Parole chiave

B2C

La sigla B2C si riferisce al «Business to consumer», ossia a quel tipo di relazioni che un’impresa commerciale detiene con i suoi clienti per le attività di vendita e/o di assistenza. Questa sigla è utilizzata soprattutto quando l’interazione tra impresa e cliente avviene tramite internet, ovvero nel caso del commercio elettronico. Il B2C si contrappone al B2B, cioè al «business to business». Sono infatti B2B le transazioni commerciali elettroniche tra imprese

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: B2C |

Ultime notizie su B2C

    Poste: +46% l'utile netto nei 9 mesi, stabilizzato coefficiente di solvibilità

    In particolare, i ricavi dei pacchi nel terzo trimestre sono aumentati grazie alla forte crescita del segmento B2C, mentre il nostro settore operativo Pagamenti, Mobile e Digitale sta realizzando risultati visibili in un settore a rapida crescita come quello dei pagamenti digitali, grazie alla recente costituzione di un istituto di monetica e ad un'App integrata per i pagamenti digitali».

    – di Laura Serafini

    Le grandi agenzie di comunicazione hanno un futuro?

    Per chiarire uso il termine "comunicazione" in senso ampio. Al suo interno inserisco tutto quello che io ritengo outreach: dalle pubbliche relazioni alla pubblicità digitale, dalla lead generation (creazione di contatti, potenziali clienti) al marketing (fisico o digitale). Un mondo complesso e variegato, lo ammetto. Partiamo da alcuni dati. Stando allo IAB (qui sopra) una forte crescita di internet, a discapito della carta stampata (quotidiani o periodici), è evidente. Uno scenario simile, in ...

    – Enrico Verga

    Veicoli autonomi e connessi per la consegna dei pacchi

    In Italia la crescita dell’eCommerce B2c è a due cifre: l’Osservatorio eCommerce B2c (promosso dalla School of management del Politecnico di Milano e da Netcomm) calcola un valore degli acquisti online nel 2018 di oltre 27,4 miliardi di euro, con un incremento del 16% rispetto al 2017.

    – di Marina Terpolilli

    Come pagare colf e badanti con il libretto di famiglia

    Il problema riguarda in prima persona i professionisti, a partire dai commercialisti, che rappresentano il principale snodo di raccolta e invio delle fatture, e coinvolge soprattutto le operazioni B2C (business to consumer).

    Ice: Italia indietro nelle vendite on line, ma cresce la quota che va all'estero

    Il B2C in Italia nel 2017 è stato pari a circa 26,6 miliardi di dollari e il valore della domanda soddisfatta tramite e-commerce è cresciuta del 17% rispetto al 2016. ... In alcuni settori l’utilizzo del canale digitale per le vendite all’estero è molto più diffuso che in altri: nel B2C, ad esempio, l’abbigliamento è il settore più digitalizzato con il 66,7% delle imprese che vende in Europa e il 37,5% che vende fuori dall’Europa. ...di dollari per il B2C e oltre i 22...

    – di Vera Viola

    Non basta il Vies per essere soggetto passivo Iva

    Il chiarimento è fondamentale per evitare che transazioni B2B siano riqualificate come transazioni B2C solo perché un soggetto passivo italiano non ha richiesto l'iscrizione al Vies (circolari 39/E/2011 e 42/E/2012).

    – di Giorgio Confente e Alberto Di Vita

    Dieci domande e risposte sulla fattura elettronica

    Dal 1 gennaio 2019 l'utilizzo della fattura in formato elettronico (e-fattura) diventa obbligatorio oltre che per operazioni con la pubblica amministrazione, anche per operazioni tra soggetti con partita Iva, siano essi persone o imprese (Business To Business, B2B), sia per operazioni con soggetti privi di partita Iva (Business To Consumer, B2C).

    – di Pierpaolo Ceroli e Mauro Meazza

    Non servono proroghe: meglio snellire gli obblighi Iva

    L’appuntamento del 1° gennaio 2019 per l’implementazione da parte di tutti i contribuenti (partite Iva) della fatturazione elettronica B2B e B2C si avvicina rapidamente ed è necessario che tutti i soggetti interessati si attivino e collaborino per essere pronti all’evento.

    – di Benedetto Santacroce

    Chiusura domenicale dei negozi: a chi giova?

    Che in Italia l'e-commerce sia ancora molto meno sviluppato che negli altri Paesi europei a noi più simili è argomento incontrovertibile: lo confermano i dati dell'Osservatorio Digital Innovation del Politecnico di Milano sulle dimensioni del mercato italiano online B2C.

    – Econopoly

1-10 di 1011 risultati