Parole chiave

Azioni di risparmio

Introdotte con la legge n. 216/1974, le azioni di risparmio sono caratterizzate da una limitazione dei diritti di partecipazione alla vita sociale (sono infatti prive del diritto di voto), a fronte di particolari privilegi di natura patrimoniale (normalmente nella distribuzione degli utili) e sono destinate principalmente ai piccoli risparmiatori disinteressati all'esercizio dei diritti amministrativi, ma interessati ai vantaggi economici che costituiscono il tratto peculiare di tale investimento

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Risparmio personale | Azione di risparmio |