Parole chiave

Azioni esecutive

La somma dovuta al contraente o al beneficiario dall’assicuratore non può essere sottoposta ad azione esecutiva o cautelare. Sono salve, rispetto ai premi pagati, la revocazione degli atti compiuti in pregiudizio dei creditori, la collazione, l’imputazione e la riduzione delle donazioni.

Ultimo aggiornamento 13 agosto 2018