Parole chiave

Avversione al rischio

Nei mercati finanziari l'avversione al rischio indica la vendita da parte degli investitori delle attività ritenute più pericolose (bond periferici, azioni) per acquistare i presunti «beni rifugio» (Bund, Treasury).

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Avversione al rischio |

Ultime notizie su Avversione al rischio

    Oro, come lo scontro Usa-Cina sta cambiando la mappa dei beni rifugio

    E' evidente che in questa fase gli investitori sono in tensione. Wall Street viaggia sui minimi da 8 mesi e - conti alla mano nella prima decade - rischia di vivere il peggior dicembre degli ultimi 16 anni. Non se la passano bene neppure le Borse europee, scivolate sui livelli più bassi degli ultimi

    – di Vito Lops

    Borse, operatori in attesa di segnali dall'economia tedesca

    Nel clima di ribassi perduranti dei mercati azionari, gli operatori attendono qualche segnale che possa far ripartire gli acquisti e, magari, dar vita al tradizionale rally di dicembre. «Nel breve termine rimaniamo aperti alla possibilità di un recupero di fine anno delle borse e dell'euro» afferma

    – di Marzia Redaelli

    General Electric, bond sempre più a rischio «retrocessione»

    NEW YORK- Accanto a Borsa e azioni, a tremare è adesso anche l'enorme mercato del debito aziendale. La "miccia" potrebbe essere rappresentata da una delle grandi regine di questo debito, non solo americano ma globale. Per l'esattezza la sesta società- esclusi i gruppi finanziari - in questa

    – di Marco Valsania

    Tensione sui BTp: il tasso a 10 anni vola oltre il 3,7% al top dal 2014

    Torna ai massimi la tensione sui titoli di Stato italiani mentre si avvicina la data di mercoledì 21 quando la Commissione pubblicherà il suo parere sulle leggi di bilancio dei Paesi sotto osservazione tra cui, in prima fila, c'è proprio l'Italia. Le avvisaglie non sono buone. Da un lato c'è un

    – di Andrea Franceschi

    Borse: focus sulla risposta Ue alla manovra italiana

    Dopo una settimana di fuoco, le Borse devono affrontare un altro round del duello tra Commissione europea e Governo Lega-M5S sulla legge di bilancio italiana. Tutte le Piazze azionarie, con l'eccezione di Shanghai in fase di rimbalzo, nelle scorse sedute hanno perso valore, schiacciate da diversi

    – di Marzia Redaelli

    Brexit, perché gli investitori comprano (anziché vendere) i bond inglesi

    Il percorso verso la Brexit prosegue ad ostacoli. Ma ha subito nelle ultime ore una brusca accelerazione. Il governo May ha difatti approvato l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea. L'accordo raggiunto con l'Ue è stato però giudicato da una parte dell'esecutivo troppo morbido rispetto

    – di Vito Lops

    Le 4 ragioni per cui neppure il super-Pil Usa potrebbe salvare Wall Street da scosse

    NEW YORK - Quando si tratta di crescita economica, è difficile negare che gli Stati Uniti non diano oggi lezione all'Europa. Un'Europa che alle traversie politiche mischia adesso un Pil che ha rallentato al passo annualizzato dello 0,6% nel terzo trimestre, il più lento da quattro anni a questa

    – di Marco Valsania

    La vittoria di Bolsonaro è il primo stimolo della settimana per i mercati

    C'è subbuglio sui mercati. L'Italia è nell'occhio del ciclone: la tensione politica tra il Governo italiano e la Commissione europea sulla Legge di bilancio non si allenta ed è arrivata (attesa per la verità) la bocciatura delle agenzie di rating sull'affidabilità del nostro Paese come debitore. Ma

    – di Marzia Redaelli

    Rating e mercati globali: ecco da dove arrivano i pericoli per l'Italia

    Quando il gioco si fa duro, si diceva una volta, i duri cominciano a giocare. Proprio ora che le Borse mondiali sembrano farsi dure davvero (Wall Street ha perso il 9% dai massimi toccati il 3 ottobre), non è dunque positivo farsi trovare già indeboliti sui mercati. Anche se la decisione di

    – di Morya Longo

1-10 di 788 risultati