Parole chiave

Autosospensione

L’autosospensione non è un istituto previsto dalle norme amministrative. Si tratta di una prassi adottata di fatto dagli amministratori in casi del tutto particolari. Il sindaco di Milano Sala, in questo caso, ha sterilizzato la sua attività amministrativa. Non firmerà atti, non parteciperà a sedute della giunta e del consiglio comunale, non rappresenterà il Comune in occasioni ufficiali. L’autosospensione terminerà, ha detto Sala, quando la posizione sarà chiarità dalla Procura generale

Ultimo aggiornamento 19 dicembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Città e comuni |

Ultime notizie su Autosospensione

    Come va in Libia 10 anni dopo la morte di Gheddafi?

    Il 20 ottobre 2011 veniva ucciso il dittatore che governò il Paese per 43 anni. Il grave caos istituzionale e le rivalità interne rischiano di rinviare ancora le elezioni presidenziali previste il 24 dicembre. Tra i potenziali candidati spunta anche il nome di Saif al-Islam Gheddafi.

    – di Roberto Bongiorni

    Csm, a dicembre suppletive-bis per sostituire il togato Criscuoli

    Il 6 e 7 ottobre si terranno invece le elezioni suppletive per sostituire altri due ex consiglieri della quota riservata ai pm. Criscuoli, dimessosi dal Csm il 18 settembre, è uno dei magistrati al centro del "caso Palamara", l'inchiesta per corruzione legate alle nome del Csm condotta dalla Procura di Perugia sul pm romano Luca Palamara che ha portato alle dimissioni di cinque consiglieri togati su sedici, e all'addio anticipato alla magistratura del procuratore generale della Cassazione Ricca...

    «Mi autosospendo», la nuova ipocrisia italiana

    Dopo lo scandalo Csm, Palamara si autosospende dalle sue funzioni seguito da altri magistrati. L'istituto dell'autosospensione giuridicamente non esiste. Eppure conta più di un illustre precedente

    – di Guido Gentili

    Due partiti in uno, ma la resa dei contri tra dem è congelata

    Maria Luisa Gnecchi, vicina all'ex leader della Cgil Susanna Camusso, al Welfare. Giuseppe Provenzano, molto critico con il Jobs act, alla casella lavoro. E soprattutto Andrea Giorgis, che al referendum del 2016 si schierò per il No, responsabile delle riforme istituzionali. Più che per

    – di Emilia Patta

    Scandalo Csm, Luca Lotti si autosospende dal Pd

    Stand by politico per l'onorevole dem ed ex ministro del Governo Renzi Luca Lotti, al centro delle polemiche per il suo ruolo nello scandalo delle nomine al Csm. In una lettera indirizzata via Facebook al segretario Nicola Zingaretti Lotti annuncia oggi la sua «autosospensione» dal Partito

    Caso Siri, il premier prende tempo. Di Maio: mi fido di Conte

    Nessun dettaglio sui contenuti e l'esito dell'incontro ma solo la conferma di un faccia a faccia, nella serata di ieri, tra il premier Giuseppe Conte e il sottosegretario leghista ai Trasporti Armando Siri, finito nella bufera dopo essere stato indagato per corruzione dalla Procura di Roma. Questo,

    – di Vittorio Nuti

    Il ritorno della questione tedesca

    Recenti scelte e dichiarazioni di leader politici tedeschi hanno riaperto la discussione sull'identità della Germania. Rispondendo qualche settimana fa ad Emmanuel Macron, Annegret Kramp-Karrenbauer (presidente del principale partito di governo, la CDU) è stata addirittura provocatoria quando ha

    – di Sergio Fabbrini

1-10 di 101 risultati