Parole chiave

Audizione

Nel procedimento disciplinare il datore di lavoro non ha l'obbligo di convocare il lavoratore in audizione, perché questi possa essere sentito a sua discolpa. Il licenziamento disciplinare, però, potrà essere dichiarato illegittimo se il datore di lavoro non chiama il lavoratore che abbia fatto una formale richiesta scritta, esprimendo in tal senso una chiara e univoca volontà, anche nel caso di presentazione di giustificazioni scritte. Il lavoratore non può decidere i tempi e il luogo dell'audizione: il datore di lavoro può fissarli liberamente purché sia garantito il diritto di difesa.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Datore di lavoro |

Ultime notizie su Audizione

    Migranti, Salvini: senza nuove regole stop a missione Sophia

    La missione europea nel Mediterraneo Eunavformed Sophia scadrà il 31 dicembre prossimo «e noi manteniamo ferma l'indisponibilità a procedure di sbarco che prevedono l'approdo solo in porti italiani». Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, durante l'audizione al Comitato Schengen,

    Italia digitale nelle retrovie ma tra i pionieri del 5G

    Almeno una volta all'anno per l'Italia digitale arriva il momento del brusco risveglio. Non che l'esperienza di tutti i giorni permetta di fare voli pindarici. Ma quando da Bruxelles arriva l'annuale Desi (Digital economy and society index), l'indicatore della Commissione europea che misura il

    – di Andrea Biondi

    Secondary ticketing, l'emendamento sul biglietto nominale passa alla Camera. Siae è a favore

    L'emendamento Battelli alla Legge di Bilancio, per l'introduzione del biglietto nominale ai concerti come misura di contrasto al fenomeno del secondary ticketing, è stato approvato dalla Camera dei deputati intorno alle 23 di martedì 4 dicembre. Il tutto nonostante le polemiche della gran parte dei promoter che, nelle ultime ore, si erano mobilitati contro Sergio Battelli, deputato del Movimento 5 Stelle che ne è stato il promotore (nella foto). Il testo approvato dalla Camera stabilisce che a d...

    – Francesco Prisco

    Tria: valutiamo costi di quota 100 e reddito di cittadinanza, la scelta è politica

    «C'è un'interlocuzione con la Commissione Ue, un dialogo che diventa sempre più costruttivo con la finalità di riuscire ad evitare che l' Italia entri in procedura di infrazione». Ma «ad oggi la manovra non è cambiata», stiamo «valutando i costi di quota 100 e reddito di cittadinanza» e «la scelta

    – di Nicola Barone e Alessia Tripodi

    Efficacia a scaglioni per l'allerta anticrisi

    La riforma della disciplina sulla crisi d'impresa e, segnatamente, delle misure di allerta, trova nell'Organismo di composizione della crisi (Ocri) il suo momento di maggiore criticità. Fattori di successo dell'Ocri saranno, tra gli altri, la competenza professionale dei collegi che verranno

    – di Riccardo Ranalli

    Da Bankitalia all'Ocse: tutti gli allarmi sulle pensioni

    Questa volta ad accendere il faro sulle pensioni italiane è l'Ocse. E a finire sotto la lente dell'"Outlook Pensions 2018" non è il superamento della legge Fornero tramite quota 100, cavallo di battaglia della Lega nel contesto della manovra 2019, all'attenzione delle cronache di questi giorni, ma

    – di Andrea Carli

    La settimana delle Borse tra G20 e Opec

    É un percorso a ostacoli quello degli investitori, che dopo il G20 tenutosi nel week-end a Buenos Aires si focalizzano sugli eventi politici e macroeconomici in arrivo.

    – di Marzia Redaelli

1-10 di 4848 risultati