Parole chiave

Atto unico

L'atto unico è il nuovo avviso di accertamento in materia di consolidato fiscale, in vigore dal 1°gennaio scorso, da notificare sia alla consolidata che alla consolidante. Lo strumento è finalizzato a contenere le rettifiche del reddito complessivo proprio di ciascun soggetto aderente al consolidato (inclusa la consolidante per i redditi propri), la determinazione della maggiore imposta accertata e le relative sanzioni, superando così il “doppio livello” di accertamento che esisteva prima dell'introduzione del nuovo regime. La definizione dell'atto unico da parte di uno dei coobbligati (consolidante o consolidata) consente di estinguere l'obbligazione.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Atto unico |

Ultime notizie su Atto unico

    Cosa è andato storto in Europa? Trent'anni dopo, rileggiamo il discorso di Bruges

    L'autore di questo post è Luca Bellardini, dottorando di ricerca in Management ­(indirizzo Banking & Finance) presso l'Università Tor Vergata - Riflettere sugli ultimi trent'anni di integrazione europea non può essere «un'arida cronaca di fatti oscuri nelle polverose biblioteche della storia», per citare il discorso che il 20 settembre 1988 Margaret Thatcher pronunciò a Bruges, nella sede del Collegio d'Europa. Da allora, una pletora di riforme ha cambiato in maniera significativa il volto dell...

    – Econopoly

    Sicuri sicuri che il 70% del debito sia italiano? Luoghi comuni e voglia d'Italexit

    Questione 1 - metafora della garanzia o di un disagio Potremmo chiudere immediatamente la partita nel modo che segue: uscire dall'euro comporta svalutazione e inflazione; svalutazione e inflazione comportano l'aumento del costo del lavoro; l'aumento del costo del lavoro comporta la perdita di competitività e occupazione; la perdita di competitività e occupazione comporta il ritorno a un debito incalcolabile. Potremmo, ma? preferiamo evitare un resoconto di superficie, di cui, a ogni modo, si r...

    – Francesco Mercadante

    Il Governo contro Autostrade: perché l'iter di decadenza non esclude altre azioni

    Non solo avvio di una procedura per far decadere la concessione di Autostrade per l'Italia. La lettera inviata ad Aspi l'altro ieri dal ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli per iniziare l'iter, il cui testo è stato reso noto ieri, è anche un avvertimento: lo Stato si riserva qualsiasi

    – di Maurizio Caprino

    La sfida sovranista a Europa e costituzione

    Siccome la divisione tra sovranisti e europeisti sta caratterizzando sia la politica nazionale che quella europea, vale la pena di capire quale Europa sia conciliabile con le politiche perseguite dagli uni e dagli altri. Comincerò indagando l'Europa dei sovranisti, per discutere (in un articolo

    – di Sergio Fabbrini

    Crescere per rilanciarsi in Europa

    Già altre volte la Confindustria ha dato prova di sagacia e responsabilità in alcuni momenti-chiave dell'itinerario non solo economico del nostro Paese, lungo il corso degli ultimi venticinque anni. A cominciare dal luglio 1993, con la sua firma apposta, insieme a quella dei sindacati, al

    – di Valerio Castronovo

    "Non è un paese per Veggy": ovvero, una opera-panettone, a teatro a Roma il 2 e 3 dicembre 2017

    Che l'Italia non sia un Paese facile, è noto a tutti (italiani e non italiani). Alcune "stranezze" italiane sono ora diventate anche una opera lirico-teatrale, in scena al Teatro Palladium di Roma (piazza Bartolomeo Romano 8) sabato 2 dicembre 2017 alle ore 21 e domenica 3 dicembre 2017 alle ore 18. L'opera che verrà messa in scena si intitola Non è un paese per Veggy, e viene presentata come una opera-panettone in atto unico, in prima assoluta in Italia. Si tratta di un'opera comica sulla di...

    – Gabriele Caramellino

    Finale senza catastrofe

    «Sei un testo troppo difficile, davvero non ti capisco». La battuta appartiene al primo testo teatrale di Pirandello (Perché?, anno 1892) e basta a segnare ironicamente un destino distorto: ancora oggi, dopo 125 anni, suona infatti paradossale indicare ai lettori la semplicità e la coerenza che

    – di Domenico Scarpa

    Brexit, partiti i negoziati: ecco le 10 parole-chiave

    Si alza il sipario sulla Brexit. Questa mattina, alle 11, nella sede della Commissione Ue a Bruxelles il capo negoziatore per i Ventisette, Michel Barnier, e il segretario di Stato britannico per l'uscita dall'Unione europea, David Davis, hanno dato via al via al primo round di negoziati per il

    – di Chiara Bussi

    Brexit, le parole-chiave della trattativa

    Si alza il sipario sulla Brexit. Questa mattina, alle 11, nella sede della Commissione Ue a Bruxelles il capo negoziat ore per i Ventisette, Michel Barnier, e il segretario di Stato britannico per l'uscita dall'Unione europea, David Davis, daranno il via al primo round di negoziati per il divorzio,

    – Chiara Bussi

1-10 di 92 risultati