Parole chiave

Attività prevalente

Secondo l'articolo 12, comma 11 del decreto legge 78/2010 le attività autonome per le quali si applica il principio di assoggettamento all'assicurazione prevista per l'attività prevalente sono quelle esercitate in forma d'impresa dai commercianti, dagli artigiani e dai coltivatori diretti, i quali vengono iscritti in una delle corrispondenti gestioni dell'Inps. Sono così esclusi dal principio selettivo in base all'attività prevalente i rapporti di lavoro per i quali è obbligatoria l'iscrizione alla gestione previdenziale dei collaboratori

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Previdenza complementare | Attività prevalente | Inps |

Ultime notizie su Attività prevalente

    Atlantia, Benetton al bivio sul rinnovo: dopo Castellucci la carta Mondardini

    La famiglia Benetton è in cerca di un nuovo equilibrio. La recente scomparsa di Gilberto Benetton, custode principale delle dinamiche societarie, nonché le prossime scadenze in materia di governance abbinate alla fase particolarmente delicata che sta vivendo il gruppo Atlantia, hanno recentemente

    – di Laura Galvagni

    Roma, referendum Atac. Il nodo quorum: alle 16 ha votato appena il 9%

    Il referendum sulla liberalizzazione dei servizi di trasporto pubblico a Roma si terrà domenica 11 novembre dalle 8 alle 20. Alle urne sono chiamati circa 2,4 milioni di romani che potranno votare nei seggi dedicati alle elezioni. Il referendum è promosso dai Radicali italiani e Radicali Roma. Alle

    – di Andrea Gagliardi

    Referendum Atac: come e dove si vota

    Domenica prossima 11 novembre i cittadini romani potranno votare il referendum consultivo sulla messa a gara del trasporto pubblico locale della città, promosso da Radicali Italiani e Radicali Roma. Si tratta del cosiddetto "referendum Atac", dal nome della azienda al 100% del comune di Roma che si

    – di Andrea Marini

    32 startup da tutta Europa per le migliori tecnologie fra edilizia, uomo e natura: bando aperto fino al 5 novembre

    Trentadue startup da tutta Europa nel cuore di Klimahouse 2019. Giunto alla terza edizione, il Klimahouse Startup Award triplica e conquista l'area centrale della manifestazione di riferimento a livello europeo per l'efficienza energetica in edilizia. Uno Startup Village che diventa così una vera e propria cittadella dell'innovazione all'interno di Fiera Bolzano. Quattro giornate di «vetrina», con incontri tematici e matchmaking tra startup, imprese e partner strategici, per le startup green del...

    – Barbara Ganz

    Nuovo «patentino» per il trasporto di rifiuti ferrosi

    Debutta venerdì 15 giugno la sottocategoria 4-bis dell'Albo nazionale gestori ambientali dedicata all' attività di raccolta e trasporto dei rifiuti non pericolosi costituiti da metalli ferrosi e non ferrosi. La novità era stata prevista l'anno scorso dalla legge sulla concorrenza (articolo 1, comma

    – di Paola Ficco

    A gennaio si accentua il calo dei consumi. In controtendenza l'e-commerce

    Riparte il Pil, scende la disoccupazione. Eppure i consumi degli italiani non solo non ripartono ma, per il secondo mese consecutivo, a gennaio 2018 diminuiscono. Lo riporta l'Istat, che registra per il primo mese dell'anno una diminuzione delle vendite al dettaglio pari allo 0,8% in valore e

    – di R.I.T.

    Attività in Svizzera, sanzioni doppie

    L'esito del referendum svizzero del 12 febbraio (si veda il Sole 24 Ore di ieri) potrebbe incidere sulla decisione di aderire alla voluntary disclosure bis. I cittadini svizzeri hanno respinto la proposta di riforma dell'imposizione delle imprese che prevedeva sostanzialmente la soppressione dei

    – di Marco Piazza e Alberto Trainotti

    Appalti «in house», nuovi paletti dalla Corte di giustizia

    Niente appalti in house a controllate che svolgono una quota rilevante di attività per altre aziende, anche se si tratta di amministrazioni pubbliche. Con la sentenza C-553/15 la Corte di Giustizia europea fissa un altro paletto al recinto di regole che permettono l'assegnazione in via diretta di

    – di Mauro Salerno

    Il cambio di passo che serve per ripartire

    Una corsia preferenziale, dedicata e distinta, per consentire alle imprese di continuare l'attività senza interruzioni, ove possibile, o di rimetterla in piedi il prima possibile, senza perdere ordini, clienti, forza lavoro qualificata e legata al territorio.

    – di Giorgio Santilli

1-10 di 185 risultati