Parole chiave

Asset quality review

Il check up delle banche

L ’asset quality review (ossia la «revisione della qualità degli attivi») è un termine che indica il check-up che la Banca centrale europea effettua sui bilanci delle 128 maggiori banche europee.

L’Aqr rappresenta il terzo pilastro di un’operazione trasparenza sul settore creditizio, che comprende una valutazione generale del rischio delle banche e uno stress test, che viene effettuato dopo l’asset quality review, per verificare la tenuta dei conti della banche in situazioni estreme a livello macroeconomico.

Ultimo aggiornamento 26 settembre 2018

Ultime notizie su Asset quality review

    Carige, tempi più lunghi per l'aumento. Incognita flottante sul ritorno in Borsa

    Fino ad ora ai commissari sono state concesse due proroghe: una prima di tre mesi e poi un'altra di sei mesi. La Bce deve decidere se prorogare ancora di un mese oppure due mesi, per consentire il buon fine dell'aumento ma anche per dare tempo ai commissari di redigere la relazione di fine commissariamento

    – di Laura Serafini

    Invoice trading

    Aumenta la stretta sul credito alle PMI, la finanza alternativa può salvarle

    – CREATO PER WORKINVOICE

    Il fallimento è sparito e le crisi vanno previste: Pmi, abbiamo un problema?

    Il fallimento non esiste più; è stato abolito per legge. D'ora in poi, se si vorrà andare male, finire in concordato preventivo e approdare in tribunale si dovrà essere liquidati (lo ammetto suona un po' come un regolamento di conti della mafia di Al Capone, ma ok). Quello che sembra una battuta è una semplice verità. Al termine di un iter complesso ed articolato, il decreto legislativo, in attuazione della L. 155/2017, rubricato "Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza" è stato definit...

    – Enrico Verga

    Aumenti di capitale da 74 miliardi in 10 anni per salvare le banche

    Settantaquattro miliardi di euro per salvare il sistema finanziario italiano. La cifra calcolata per Il Sole 24 Ore da R&S Mediobanca è di sicuro effetto e potrà apparire ad alcuni forse esagerata, ad altri purtroppo provvisoria, ma ha il pregio dell'ufficialità: si tratta dell'ammontare

    – di Maximilian Cellino

    Enria, il fondista alla guida della Vigilanza Bce con un «miracolo diplomatico»

    Alla distanza, come un vero fondista, Andrea Enria si è affermato nella gara per arrivare a dirigere il Single supervisory Mechanism, battendo sul filo di lana l'irlandese Sharon Donnery.Sarà lui a sedere sulla poltrona occupata fino alla fine di dicembre da Daniele Nouy, quella che consente la

    – di Rossella Bocciarelli

    La «ri-evoluzione» dell'industria bancaria

    Dal porto sicuro del controllo pubblico e dei tassi bassi alle frontiere più esposte del mercato e della tecnologia. L'industria del credito negli ultimi cinquant'anni è stata sottoposta a uno choc competitivo che ha pochi eguali. In tutto il mondo ma soprattutto in Italia, dove ancora a metà anni

    – di Marco Ferrando

    Bcc, più tempo per gli esami Bce. Maxi-piano per cessione Npl

    I futuri gruppi bancari cooperativi, Iccrea e Cassa Centrale Banca, sono al lavoro in vista del varo operativo, che potrebbe scattare all'inizio del prossimo anno. Ma con un motivo di (potenziale) conforto in più: e cioè che per gli esami ufficiali della Bce, il cosiddetto Comprehensive Assessment,

    – di Luca Davi e Laura Serafini

    Cassa Centrale Banca sarà operativa a fine anno

    Ci vorrà ancora qualche mese per la nascita del gruppo bancario cooperativo di Cassa Centrale banca (Ccb). Ad indicarlo è il presidente, Giorgio Fracalossi, che a Bari ha riunito le 100 banche aderenti al progetto alternativo a quello che ruota attorno ad Iccrea. L'obiettivo dell'avvio operativo

    – di Gerardo Graziola

1-10 di 324 risultati