Parole chiave

Assegnazione

Il provvedimento

di assegnazione della casa coniugale pu essere adottato dal giudice in caso di separazione o di divorzio

dei due coniugi. Il suo scopo naturale quello di assicurare al residuo nucleo familiare - nucleo formato dai figli

e dal coniuge presso cui sono collocati - la conservazione dello stesso ambiente

di vita domestica

di cui ha potuto beneficiare

in costanza di matrimonio.

Ultimo aggiornamento 23 aprile 2018