Parole chiave

Ape volontario

L’Ape volontario (anticipo finanziario a garanzia pensionistica) consente di ricevere un assegno mensile prima della pensione. È un prestito garantito dalla stessa pensione, erogato dalla banca, che può essere richiesto da chi ha almeno 63 anni di età (con anzianità contributiva minima di 20 anni) e dista non più di 3 anni e 7 mesi dalla vecchiaia. È riconosciuto in via sperimentale dal 1° maggio 2017 al 31 dicembre 2019: quindi ai nati tra maggio 1954 e luglio 1956.

Ultimo aggiornamento 19 febbraio 2018

Ultime notizie su Ape volontario

    Pensioni, la legge Fornero resiste nonostante quota 100

    «Chiedete alle persone che incontro se preferiscono restare sotto sequestro della Legge Fornero ancora per uno, due, tre o quattro anni. Oppure se preferiscono poter scegliere se recuperare quanto hanno versato»: così Matteo Salvini ha lanciato il piano di quota 100. Un piano dettagliato al punto

    – di Francesca Barbieri

    Pensioni dopo il decreto, ecco come ottenere l'assegno nel 2019

    Sono quattro i "piatti forti" in tema previdenziale del decretone varato dal Governo: quota 100 (sperimentale per tre anni), blocco dell'aumento dell'aspettativa di vita per le pensioni anticipate, proroga dell'Ape sociale e di opzione donna. Il provvedimento arriva dopo che la manovra ha stanziato

    – di Francesca Barbieri

    Quota 100: ecco il calcolatore per scoprire se conviene andare in pensione prima

    Conviene uscire dal lavoro qualche anno prima, magari a 62 anni, o è meglio aspettare l'età della pensione di vecchiaia a 67 anni? Il dilemma riguarda una platea di circa 300mila lavoratori italiani nel 2019 che cercano di capire gli effetti per la propria posizione pensionistica delle norme

    – di F. Barbieri e M. lo Conte

    Pensioni quota 100, tutto ciò che serve sapere in 10 domande e 10 risposte

    Il pacchetto previdenziale del decreto legge varato dal governo conferma tutte le anticipazioni delle ultime settimane: oltre al debutto triennale di "quota 100" con le finestre mobili trimestrali ci sono le proroghe di opzione donna e dell'Ape sociale. Ecco quello che occorre sapere.

    – di Davide Colombo

    il Quaderno dell'Esperto Risponde dedicato all'anticipo della pensione

    Quando si parla di pensione sono molti i dubbi di chi sta per andarci o vorrebbe programmare l'uscita: dipendenti pubblici e privati, lavoratori autonomi, imprese, ognuno ha il suo caso che non di rado è complesso da interpretare, alla luce di una legislazione e di una prassi molto dettagliate. Il

    Pensioni, perché la controriforma del governo penalizza le fasce più deboli

    Eliminare la riforma Fornero è diventato uno degli slogan più popolari degli ultimi anni. Evocato in campagna elettorale, aveva il suono sinistro del "liberi tutti". Ovvero, tutti in pensione prima, senza riduzione dei benefici previdenziali. Ma soprattutto eliminazione dell'odioso meccanismo che

    – di Vincenzo Galasso

    In pensione con lo spiraglio dell'Ape e un importo medio di 925 euro

    L'Ape volontario prende quota. In un mese sono state presentate oltre 4.200 domande all'Inps. Per un importo medio di 925 euro. In totale ammontano a 173 milioni le risorse già prenotate per le uscite anticipate. Il responsabile Protezione Vita e Welfare dell'Ania, Luigi Di Falco, sottolinea come

    – di Davide Colombo

    Ballerine discriminate rispetto ai colleghi sull'età pensionabile

    E' discriminatorio licenziare le donne per raggiungimento dell'età pensionabile se questa è diversa da quella prevista per gli uomini. La Corte di cassazione (sentenza 12108/2018) ha accolto le tesi sostenute da alcune dipendenti di un teatro (si veda anche «Il Sole 24 Ore» del 10 marzo 2017).

    – di Matteo Prioschi

1-10 di 57 risultati