Parole chiave

Anticipo fatture

Con il trasferimento alla banca delle cambiali o delle fatture, il creditore/beneficiario riceve subito l'importo pattuito senza attendere la scadenza. Una somma pari al valore facciale degli effetti detratto lo “sconto”(che dipende da tasso,lunghezza scadenza,ecc) viene accreditata sul conto corrente dell'impresa. La Banca ora è beneficiaria delle cambiali. Alla scadenza le incasserà, e sarà rimborsato così il prestito all'impresa. Se la cessione è salvo buon fine, in caso di mancato pagamento dei titoli, la Banca potrà rivalersi sul cedente allo sconto.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Valore facciale |

Ultime notizie su Anticipo fatture

    Servizi di pagamento e polizze smart spingono il Fintech italiano

    Sono 11 milioni gli italiani che hanno provato almeno un servizio Fintech & Insurtech. Stiamo parlando del 25% della popolazione fra i 18 e i 74 anni, in forte crescita rispetto ad un anno fa (+54%), quando la percentuale era il 16%. E' una delle evidenze che emergono dall'indagine condotta

    – di Lucilla Incorvati

    Dal rating al lending vince l'automazione: nuove opportunità per le aziende

    A Trieste, nel cuore del Science Park, una startup elaborare il rating di 300 milioni di aziende e 60mila banche in tutto il mondo. Mode Finance ha messo a punto una piattaforma web per valutare il rischio delle aziende sulla base dei modelli classici delle agenzie di rating. Ma in maniera del

    – di Pierangelo Soldavini

    Il conto dello spread arriva anche alle imprese

    «Alla fine abbiamo chiuso al 2,5%, che non è male. Solo che prima delle vacanze si ragionava di 60-70 punti base in meno». Per Luca Rossetti l'aumento dei tassi non è più solo un'ipotesi. Ma il prestito a medio termine appena chiuso con un primario istituto non è l'unico cruccio per l'ad del gruppo

    – di Luca Orlando

    Finleap e la pista degli elefanti, ovvero cosa imparare da un costruttore seriale di startup

    Il primo di agosto ho avuto un incontro con Marco Berini di Finleap. Una lunga chiacchierata per proseguire il mio viaggio sul nuovo modo di fare impresa oggi. So poco di lui. La stampa lo definisce pioniere dell'innovazione bancaria in Italia. Qualche giorno prima Ignazio Rocco di Torrepadula, di Credimi, Ceo a mio parere di una delle startup più interessanti del panorama italiano, segnala su LinkedIn un comunicato stampa su uno dei prodotti dell'alleanza tra Banca Sella e Finleap che mi incuri...

    – Andrea Arrigo Panato

    La startup dell'anticipo fatture (online ed entro 48 ore) che risolve il problema dei ritardi di pagamento fra imprese

    La risposta ad uno degli ostacoli che hanno maggiormente messo in difficoltà tante imprese durante la lunga crisi ma anche ora, con tempi di pagamento fra i più lunghi a livello europeo. Basta questo a spiegare perché la startup della finanza alternativa a disposizione delle imprese italiane sia la piattaforma con la più veloce crescita nel settore del digital lending - il finanziamento digitale alle imprese - non solo in Italia ma in tutta Europa, incluso il Regno Unito, Paese precursore di que...

    – Barbara Ganz

    Banca Base, i conti corrente di 2mila persone rimangono bloccati

    Rimangono bloccati (o quasi) i conti dei duemila correntisti di Banca Base (Banca sviluppo economico) di Catania che è stata commissariata e posta in amministrazione straordinaria il 13 febbraio. Il provvedimento di blocco che scadeva ieri è stato prorogato per un altro mese dal commissario Antonio

    – di Nino Amadore

    L'anticipo fattura corre sul web

    Qualche click, pochi giorni (in qualche caso poche ore) d'attesa, e i soldi arrivano. Potenza della digitalizzazione, che porta i benefici "4.0" anche nel mondo della finanza, permettendo ad esempio alle aziende di smobilizzare in modo diverso i propri crediti verso clienti. A cavalcare il trend

    – di Luca Orlando

    Innovare è faticoso e ci vuole coraggio a fidarsi dei dati

    Quante chiacchiere su questa fantomatica innovazione. Potrei sembrare provocatorio ma credo che così si centri bene un problema troppo spesso sottovalutato. Il mondo sta cambiando molto velocemente e sento in qualche modo il bisogno di fermare su carta qualche riflessione emersa in questi confronti e nei diversi incontri che ho avuto (anche nello scrivere non sono poi così innovativo come potete vedere). Parliamo tanto di innovazione, forse troppo, dimenticandoci che non sempre tanta tecnologi...

    – Andrea Arrigo Panato

    Vita Società Editoriale già al capolinea?

    Il 6 o 7 febbraio si deciderà il destino di Vita Società Editoriale, prima "benefit company" italiana quotata. Non si esclude che al termine dell'assemblea degli azionisti venga presa la decisione di porre in liquidazione la società, che già aveva richiesto l'ammissione alla procedura di concordato

    – di Valeria Novellini

1-10 di 21 risultati