Parole chiave

America First

La strategia del presidente Donald Trump che, sul fronte commerciale, è finalizzata a ridurre il forte deficit tra import ed export con tre tipi di azioni: l’uso più aggressivo di alcuni strumenti previsti in ambito Omc (Organizzazione mondiale del commercio), come i dazi antidumping, la preferenza ad accordi bilaterali nei quali gli Usa possono far valere meglio la forza negoziale e la messa sotto accusa dei Paesi con i maggiori surplus commerciali

Ultimo aggiornamento 21 settembre 2017

Ultime notizie su America First

    Trump vuole comprare la Groenlandia. Il governo: «Non siamo in vendita»

    Ad attirare la Casa Bianca, seriamente stando alla stampa americana che ha rivelato i desideri presidenziali, sarebbe in realtà anzitutto un obiettivo di alto profilo politico ed economico: sfruttare la posizione strategica della Groenlandia ed eventualmente le sue ingenti risorse naturali a vantaggio di America First.

    – di Marco Valsania

    Recessione, il commercio spaventa più della curva dei rendimenti

    Donald Trump, volente o nolente, con la sua declinazione economica di America First è diventato la punta di diamante e l'artefice principale di questa nuova fase snervante a ad alto rischio per l'economia mondiale: Chad Bown, autorevole economista specializzato proprio in commercio, sulla rivista Foreign Affairs ha di recente sottolineato un esempio per tutti del potenziale sconquasso epocale in corso per mano dell'amministrazione.

    – di Marco Valsania

    Interazione fra libero scambio e democrazia

    Tre rondini bastano a far primavera? Il G20 di Osaka ha prodotto tre buone notizie sul commercio internazionale, ma non credo che la bussola sia ancora tornata a puntare lontano dai rischi e dalle incertezze del crescente protezionismo. Quale sarà la strada futura dipenderà da come evolverà il

    – di Giorgio Barba Navaretti

    America First o Alone? Anatomia della politica commerciale di Trump

    L'autore del post è Bernardo Mottironi, nato nel 1994 a Roma. Frequenta il PhD in Economics alla Lse, dopo essersi laureato in Bocconi ed essere stato assistente di ricerca presso la Bce. E' senior fellow del think tank Tortuga, tramite il quale pubblica questo contributo. Dopo Cina e Messico è la volta dell'Europa di Mario Draghi, ultimo bersaglio dei recenti tweet "mercantilisti" di Donald Trump. Queste esternazioni al di fuori del protocollo, a cui il presidente ci ha ormai abituati, accompag...

    – Tortuga

    Commercio, perché l'accordo Usa-Uk conviene soltanto a Trump

    Un grande accordo commerciale tra Stati Uniti e Regno Unito. Nella sua visita a Londra, il presidente Donald Trump rilancia una vecchia suggestione, resa più vivida dalla prospettiva della Brexit, soprattutto agli occhi degli euroscettici (non solo inglesi). Un trattato di libero scambio sarebbe il

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Uomini=dazi: la cinica equazione di Trump per fermare i migranti dal Messico

    A voler restare il più possibile neutri (e cinici) si può semplicemente osservare che l'ultima minaccia di Trump al Messico è contraddittoria. Smentisce l'accordo di libero scambio da poco e con grande fatica rinegoziato in sostituzione del defunto Nafta. Gli Stati Uniti applicano ritorsioni

    – di Attilio Geroni

    Se anche Trump chiede all'Italia di cambiare rotta

    C'è osservazione e osservazione. L' Italia, i panni di "osservata speciale" li veste non da oggi. Debito e deficit pubblici, crescita e produttività stagnanti da vent'anni, basso tasso di occupazione, giustizia lenta, infrastrutture al palo. L'elenco potrebbe continuare a lungo. E l'Europa, come è

    – di Guido Gentili

1-10 di 337 risultati