Parole chiave

Alfabetizzazione

Si intende per «alfabetizzazione finanziaria» o «educazione finanziaria» l'insieme di conoscenze, competenze e abilità che l'individuo è opportuno sviluppi per compiere in modo consapevole le sue scelte di natura finanziaria. Il rinnovato contesto economico e normativo impone al singolo di non delegare le sue decisioni e la responsabilità delle stesse a soggetti terzi - dagli Stati ai professionisti del settore finanziario -, quanto piuttosto di farsi interprete e protagonista consapevole delle proprie determinazioni, nei contesti quasi quotidiani: la scelta di un finanziamento, di un mutuo, l'allocazione di strumenti di risparmio o di rischio. Alla base di tutti questi comportamenti deve esserci la conoscenza dei meccanismi riguardanti ad esempio la crescita dei prezzi e la differenza tra valore nominale e reale degli stessi, il concetto di diversificazione dei rischi o la consapevolezza dei meccanismi di rivalutazione dei valori in base a un dato tasso. Le organizzazioni internazionali e gli istituti di ricerca hanno definito questi punti chiave che il cittadino deve conoscere per essere consumatore consapevole. Particolarmente utile è, inoltre, la conoscenza della storia della moneta o l'evoluzione degli equilibri economici internazionale. Temi su cui è necessario sottoporre gli studenti al termine dei corsi, con test adeguati. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Scuola e Università | Conoscenza |

Ultime notizie su Alfabetizzazione

    Europa Creativa, pubblicati i primi bandi

    Il programma quadro della Commissione Europea ha raddoppiato il budget a sostegno del settore culturale e creativo a 2,44 miliardi per il periodo 2021-2027. Online i primi bandi del sotto-programma MEDIA

    – di Roberta Capozucca

    #PeopleCaring: costruire il nuovo spazio digitale. Una Conversazione con Silvia Candiani (Microsoft Italia), Demetrio Migliorati (Mediolanum), Aurelio Mora (DHL) e Giangaddo Prati (Barilla).

    Nel febbraio 2020 il mondo è stato catapultato in una realtà  fantascientifica: la diffusione repentina e ampia del virus Covid-19 si è riversata con effetti dirompenti sul tessuto economico e sociale, mettendo le organizzazioni di fronte a una serie impressionante di nuove sfide.?? Se da un lato la contingenza ha sicuramente accelerato processi di innovazione già in atto nel mondo del lavoro e ha forzato alcune convinzioni consolidate, dall'altro il cambiamento innescato ad alcuni è parso "mome...

    – Marco Minghetti

    Perché chi parte svantaggiato da bambino, ci resta?

    In 20 anni, dal 1996 al 2016, in Etiopia, la povertà estrema è scesa dal 61% al 24%. In Perù nel 2002 solo il 60% delle famiglie aveva accesso all'elettricità, dopo 15 anni nel 2016, la luce era entrata nel 96% delle case. In Vietnam si è passati nello stesso periodo dal 55% delle famiglie con  accesso all'elettricità al 97% del 2016. Stando ai dati del rapporto finale  delle Nazioni Unite su quanto abbiamo raggiunto in 15 anni di Obiettivi di Sviluppo del Millennio dal 2000 al 2015, nel 1990, ...

    – Infodata

    Il cammino di Colomba Punzo, la maestra preside di Ponticelli

    Caro Diario, la Preside Colomba te l'ho già raccontata qui, e se ti ricordi ti ho raccontato anche il suo speech a Repubblica Next, nel caso te ne fossi dimenticato lo trovi qui. Qua e là ho scritto anche che Colomba è co-autrice de Il Coltello e la Rete e che è la protagonista di una delle storie di lavoro, di passione e di rispetto che ho raccontato in Bella Napoli. Ecco, stamattina ho riletto proprio la storia di Colomba in Bella Napoli, dopo di che ho pensato che per capire davvero la Colomb...

    – Vincenzo Moretti

    Tre sfide che stanno trasformando le Academy aziendali

    Le Academy aziendali, almeno per le grandi organizzazioni, sono coinvolte in processi di riorganizzazione e riposizionamento del proprio ruolo e della propria identità.La prima sfida, la più immediata, è data dal re-skilling necessario per milioni di lavoratori, sia quelli che stanno perdendo

    – di Franco Amicucci

    Perché chi parte svantaggiato da bambino, ci resta? I risultati dello studio di Oxford sulla povertà Young Lives

    In 20 anni, dal 1996 al 2016, in Etiopia, la povertà estrema è scesa dal 61% al 24%. In Perù nel 2002 solo il 60% delle famiglie aveva accesso all'elettricità, dopo 15 anni nel 2016, la luce era entrata nel 96% delle case. In Vietnam si è passati nello stesso periodo dal 55% delle famiglie con  accesso all'elettricità al 97% del 2016. Stando ai dati del rapporto finale  delle Nazioni Unite su quanto abbiamo raggiunto in 15 anni di Obiettivi di Sviluppo del Millennio dal 2000 al 2015, nel 1990, ...

    – Cristina Da Rold

1-10 di 833 risultati