Parole chiave

Agglomerati

Secondo il Dlgs 152/06 l'agglomerato è «l'area in cui la popolazione, ovvero le attività produttive, sono concentrate in misura tale da rendere ammissibile (...) la raccolta e il convogliamento di una fognatura dinamica delle acque reflue urbane verso un sistema di trattamento o verso un punto di recapito finale»

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Fognatura dinamica |

Ultime notizie su Agglomerati

    Il pericolo gilet gialli e la parabola di Macron, isolato e silenzioso

    Ritirata dello Stato e delle sue istituzioni dalla provincia (la chiusura degli uffici postali nella France périphérique e l'impossibilità per molti paesi di trovare un medico condotto sono piccoli grandi traumi per le comunità locali), la contrapposizione tra centro e periferia, quest'ultima intesa sia come ruralità sia come realtà periurbana, una periferia di agglomerati senza particolare identità territoriale che sfumano verso la campagna.

    – di Attilio Geroni

    Le strade più pericolose d'Italia sono quelle più affollate. Ma sono solo microtamponamenti. Per bici e moto invece...

    Sono sempre le strade più trafficate quelle con più incidenti. Lo conferma l'edizione 2017 della aci-comunicato-stampa-localizzazione-2017, presentata stamattina. Ma non sono queste le strade più pericolose: col traffico intenso, ci sono soprattutto microtamponamenti. Ce ne sono sempre stati, ma ce ne sono sempre meno nonostante la distrazione da smartphone dilaghi: probabilmente fuori città, anche se su strade come queste le velocità sono spesso basse come nei centri abitati, la gente si fida d...

    – Maurizio Caprino

    Le autostrade svizzere possono essere d'esempio? Ecco come vanno le cose

    L'autore di questo post è Corrado Griffa, manager bancario ed industriale (CFO, CEO), consulente aziendale in Italia e all'estero, giornalista pubblicista - Riteniamo interessante portare l'esempio di come un paese vicino, la Svizzera, affronti e gestisca il sistema delle proprie infrastrutture, sperando che da tale lettura possano emergere utili spunti per la discussione, al momento fortemente "ideologica", su come gestire il sistema dei trasporti e della mobilità nel nostro paese; con una nec...

    – Econopoly

    Parma rigenera gli spazi urbani attorno a sette distretti d'eccellenza

    Parma è città creativa Unesco per la gastronomia e la Food valley è sotto i riflettori nell'anno nazionale dedicato al cibo. Ma sarà anche capitale della cultura nel 2020 e guardando al futuro, la città guidata dal sindaco Federico Pizzarotti punta proprio sulla cultura, come leva per attrarre

    – di Paola Pierotti

    A Karachi cronica carenza di acqua: 20 milioni di persone hanno sete

    Una popolazione di oltre 20 milioni di persone se si comprende l'intero agglomerato urbano, un fiume come l'Indo -il terzo come portata di tutta l'Asia- che ha il suo delta a poche decine di chilometri di distanza dalla città, le acque del Mare Arabico che la lambiscono. Eppure Karachi, la più

    – di Franco Sarcina

    Maximulta europea per le città senza depuratore: ecco le regioni in ritardo

    L'Italia condannata dalla Corte europea di giustizia per non avere completato le fogne e i depuratori di 74 città, soprattutto in Sicilia. La condanna è di 25 milioni più 30 milioni per ogni sei mesi di ritardo nel completare i lavori. La sentenza di primo grado, nel 2012, era stata assai più

    – di Jacopo Giliberto

    Da Corte Ue maxi multa a Italia su acque reflue

    La Corte di giustizia Ue ha imposto all'Italia una multa da 25 milioni di euro, più 30 milioni per ogni semestre di ritardo nella messa a norma di oltre 100 centri urbani o aree sprovvisti di reti fognarie o sistemi di trattamento delle acque reflue. L'Italia era già stata condannata dalla Corte

    Africa, solo lo sviluppo potrà disinnescare la mina politica e sociale

    Crescita demografica esponenziale con una popolazione che arriverà a 4,3 miliardi di persone nel 2100 dagli 1,2 attuali, povertà e sperequazione sociale con più del 70% delle persone che vive con meno di un dollaro al giorno, stallo economico, urbanizzazione, disoccupazione (60% dei giovani),

    Data collaborative per il bene comune

    Una consolle che gira tutt'attorno alla stanza e un circolo di comode poltrone al centro, con braccioli muniti di comandi. Era la sala in cui Salvador Allende sognava di guidare il Cile, con tecnologie che gli consentissero di avere informazioni e dati per prendere  le decisioni. CyberSyn rimase in funzione come prototipo avanzato meno di un paio di anni e venne distrutto nel 1973. Eppure la sua eco è rimasta. «Spesso quando parli con una persona di un  governo o di un ente pubblico  hai l'impre...

    – Alessia Maccaferri

1-10 di 214 risultati