Parole chiave

Abenomics

È la politica economica introdotta dal premier Shinzo Abe nel 2013 e basata su tre pilastri. Anzitutto, una politica monetaria ultraespansiva finalizzata a reflazionare l’economia (con l’effetto collaterale – non dichiarato – di mantenere relativamente debole il cambio dello yen). Poi stimoli fiscali, derubricati in seguito a «flessibilità fiscale» (dopo un primo rialzo dell’Iva nel 2014; il secondo previsto rialzo è stato posticipato più volte). Infine, riforme strutturali finalizzate ad aumentare la produttività. Secondo le interpretazioni prevalenti, i risultati sono stati di tenore misto, basati soprattutto sugli effetti della politica monetaria e meno sulla lenta introduzione di riforme sistemiche.

Ultimo aggiornamento 25 aprile 2018

Ultime notizie su Abenomics

    «Dovete raddoppiare l'Iva sul medio termine». I compiti dell'Fmi al Giappone

    La managing director dell'Fmi, Christine Lagarde, ha invitato il governo a ravvivare e rendere più incisive le politiche dell'«Abenomics», in particolare sul fronte delle riforme finalizzate a aumentare la produttività, comprese quelle del lavoro. ... Scontate le critiche su una certa insufficienza della «terza freccia» dell'Abenomics (le riforme strutturali), quel che più conta per il governo è che la Lagarde abbia anzitutto benedetto la continuazione della politica monetaria ultra-espansiva...

    – di Stefano Carrer

    Giappone, il Pil cresce del 3% annualizzato

    Il premier potrà dunque vantare che la sua “Abenomics” sta ottenendo nuovi risultati (a dispetto della temporanea contrazione dell'economia accusata nel primo trimestre 2018).

    – di Stefano Carrer

    Ubp. Attraenti le small cap giapponesi. Ecco perché

    Tra venti di guerre commerciali, tendenza al rialzo dei tassi internazionali, crepe politiche in Europa e esaurimento del Qe da parte della Banca centrale europea, il contesto per gli investitori si sta facendo più difficile, mentre le possibilità di correzione dei mercati aumentano.Tra le

    – di Stefano Carrer

    Abenomics in stallo: Pil giapponese in contrazione per la prima volta da due anni

    Dopo il brusco rallentamento della locomotiva tedesca - che nel primo trimestre ha dimezzato la corsa al +0,3% dal +0,6% degli ultimi tre mesi del 2017 - e i recenti segnali di decelerazione in Usa e Cina, anche la terza economia mondiale si mostra in affanno, segnalando una maggiore problematicità

    – di Stefano Carrer

    Il gestore fondi: la Borsa di Tokyo continuerà a crescere fino al 2020

    Fino alle Olimpiadi di Tokyo, il mercato azionario giapponese dovrebbe dare ampie soddisfazioni agli investitori di medio periodo. E anche oltre, soprattutto se si puntasse sulle medie imprese. Yunyoung Lee, Fund manager Japanese equities di Janus Henderson, ritiene che la Borsa nipponica sia un

    – di Stefano Carrer

    E nel Pacifico libero scambio senza gli Usa

    Dopo aver finalizzato a dicembre i negoziati per una Economic Partnership (Epa) con l'Unione Europea, il Giappone conferma il suo attuale ruolo internazionale di Paese-chiave per il rilancio dei processi di liberalizzazione commerciale, in un momento in cui gli Stati Uniti danno invece nuovi

    – Stefano Carrer

    L'Accordo commerciale del Pacifico (Tpp) avanti a 11 senza gli Usa

    Dopo aver finalizzato a dicembre i negoziati per una Economic Partnership (Epa) con l'Unione Europea, il Giappone conferma il suo attuale ruolo internazionale di Paese-chiave per il rilancio dei processi di liberalizzazione commerciale, in un momento in cui gli Stati Uniti danno invece nuovi

    – di Stefano Carrer

    L'economia della nuova era cinese

    Nel suo discorso inaugurale tenutosi al XIX Congresso Nazionale del Partito comunista cinese tenutosi a ottobre, il presidente Xi Jinping ha dichiarato che la Cina ha «varcato la soglia ed è entrata in una nuova era». Ha poi promesso di costruire un «grande Paese socialista moderno» che sarà

    – di Justin Yifu Lin

    Da Tokyo a Taormina, focus sulle donne. Boschi presenta il G7 delle Pari Opportunita'

    Dopo gli interventi del premier Shinzo Abe - che ha annunciato un finanziamento di 50 milioni di dollari al Women Enterpreneurs Finance Iniziative della World Bank - e della figlia del presidente americano, Ivanka Trump, la Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi ha chiuso

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    Giappone: le tre conseguenze della vittoria di Abe

    TOKYO - Avvio di una riforma della Costituzione ultrapacifista, linea dura con la Corea del Nord e prosecuzione della politica economica nota come Abenomics incentrata su una politica monetaria ultraespansiva.Sono queste tre le principali conseguenze della grande affermazione de premier giapponese

    – di Stefano Carrer

1-10 di 421 risultati