Parole chiave

Abenomics

È la politica economica introdotta dal premier Shinzo Abe nel 2013 e basata su tre pilastri. Anzitutto, una politica monetaria ultraespansiva finalizzata a reflazionare l’economia (con l’effetto collaterale – non dichiarato – di mantenere relativamente debole il cambio dello yen). Poi stimoli fiscali, derubricati in seguito a «flessibilità fiscale» (dopo un primo rialzo dell’Iva nel 2014; il secondo previsto rialzo è stato posticipato più volte). Infine, riforme strutturali finalizzate ad aumentare la produttività. Secondo le interpretazioni prevalenti, i risultati sono stati di tenore misto, basati soprattutto sugli effetti della politica monetaria e meno sulla lenta introduzione di riforme sistemiche.

Ultimo aggiornamento 25 aprile 2018