Ultime notizie:

Parlament

    Anno 2016: 1 bambino su 300 nato grazie all'eterologa

    E' interessante raccontare che cosa sta avvenendo in Italia da un anno e mezzo a questa parte. Da quando cioè con ritardo rispetto al resto d'Europa, anche nel nostro paese è diventato legale ricorrere alla fecondazione eterologa, quella cioè che permette alle coppie che lo desiderano di ricorrere a gameti provenienti da persone terze, anche dall'estero. Senza essere costretti a doverci andare, all'estero. Nel 2016 1 bambino su 300 è nato grazie alla fecondazione eterologa, legale in Italia dal...

    – Cristina Da Rold

    Puigdemont a Copenaghen. Il Tribunale: «No all'arresto»

    Il gip del Tribunale Supremo di Madrid Pablo Llarena ha respinto la richiesta della procura di firmare un nuovo mandato di arresto europeo contro CarlesPuigdemont , giunto oggi in Danimarca dal Belgio per partecipare ad una conferenza sulla Catalogna. L'euro-ordine precedente era stato ritirato in

    Puigdemont, strada in salita verso la presidenza

    La sfida per l'indipendenza della Catalogna rischia di smarrirsi, ancora una volta, tra tribunali e ricorsi costituzionali. Perdendo così buona parte della sua aspirazione ideale, oltre che molti consensi tra la popolazione. Carles Puigdemont, il presidente della Generalitat fuggito a Bruxelles per

    – di Luca Veronese

    Catalogna, vittoria dei secessionisti ma con una maggioranza ristretta

    DAL NOSTRO INVIATOBARCELLONA - La Catalogna ha scelto di insistere ancora nel processo di indipendenza dalla Spagna. I partiti del fronte secessionista hanno conquistato la maggioranza con 70 seggi sui 135 del Parlamento catalano. In un voto decisivo per il futuro della regione la Catalogna si è

    – di Luca Veronese

    Grande affluenza ed esito incerto per la Catalogna oggi al voto

    DAL NOSTRO INVIATOBARCELLONA - E' un voto decisivo quello di oggi in Catalogna. I 5,5 milioni di elettori della regione più dinamica e industrializzata della Spagna dovranno scegliere se insistere a rivendicare l'indipendenza dalla Spagna o se invece avviare una fase di riconciliazione con Madrid e

    – di Luca Veronese

    Catalogna, verso la scarcerazione degli otto ministri indipendentisti

    Il gip del Tribunale Supremo di Madrid Pablo Llarena ha convocato venerdì gli otto ministri del Govern di Carles Puigdemont e i due leader indipendentisti Jordi Sanchez e Jordi Cuxart, in detenzione preventiva per presunta «ribellione» per decidere su una loro possibile scarcerazione. Venerdì

    Rajoy va oggi Catalogna: «Voto porrà fine alla distruzione separatista»

    La Catalogna vota il 21 dicembre dopo lo scioglimento del Parlament locale deciso dal governo di Madrid che di fatto ha preso il controllo diretto della regione autonoma. Poco più di un mese è il tempo che nelle intenzioni del governo centrale dovrebbe aiutare a far decantare la rabbia dei

    – di Redazione Online

    Catalogna, la presidente Forcadell rilasciata dietro cauzione

    La presidente del Parlament catalano, Carme Forcadell, è uscita dal carcere di Alcalà-Meco di Madrid poco dopo aver pagato la cauzione di 150mila euro imposta ieri dal Tribunale supremo. Gli altri quattro esponenti dell'ufficio di presidenza sono in libertà e hanno una settimana di tempo per pagare

1-10 di 41 risultati