Le nostre Firme

Paolo Paronetto

Redattore Radiocor |  @paoloparonetto |  LinkedIn |

Paolo Paronetto, classe 1979, è giornalista professionista dal 2008. Veronese, laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli studi di Bologna, dal 2007 lavora nella redazione dell'agenzia Il Sole 24 Ore Radiocor, prima come praticante e poi da redattore ordinario. Si occupa di mercati finanziari e di società quotate italiane, in particolare del settore bancario. In passato ha collaborato con il quotidiano L'Arena.

  • Luogo: Milano
  • Lingue parlate: Italiano, inglese, francese
  • Argomenti: Mercati, finanza, banche

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2018

Ultimi articoli di Paolo Paronetto

    Sprint di Ima dopo conti e buyback, analisti positivi sugli ordini

    Sprint di Ima a Piazza Affari all'indomani della pubblicazione dei conti dei primi nove mesi dell'anno. La performance di Ima trascina al rialzo anche la controllata Gima Tt, che aveva comunicato la propria trimestrale lunedì. Ieri Ima ha reso noto di aver chiuso i primi nove mesi del 2018 con un

    – di Paolo Paronetto

    Ferragamo maglia rosa dopo i conti, gli analisti vedono progressi

    Acquisti su Salvatore Ferragamo a Piazza Affari, dove i titoli della società mettono a segno la migliore prestazione sul FTSE MIB. Ieri la casa fiorentina ha reso noto di aver chiuso i primi nove mesi del 2018 con ricavi in calo del 3,3% a 972 milioni (-1,6% a cambi costanti). Nel solo terzo

    – di Paolo Paronetto

    Enel primo big industriale per fatturato, UniCredit guida le banche

    La Top 3 dell'Industria dominata dai colossi energetico-petroliferi pubblici, UniCredit leader tra le banche e Generali irraggiungibile nel comparto assicurativo: è una fotografia con molte conferme e poche novità quella che emerge dalle classifiche elaborate dall'Area Studi di Mediobanca per la

    – di Paolo Paronetto

    Atlantia rialza la testa, vicino il closing sulla spagnola Abertis

    Atlantia tenta il recupero a Piazza Affari: dopo quattro sedute consecutive in rosso, in cui il titolo ha lasciato sul terreno il 5,1%, le quotazioni fanno segnare una delle migliori prestazioni sul FTSE MIB milanese. A ridare fiato alle azioni, da mesi sotto pressione dopo il crollo del ponte

    – di Paolo Paronetto

    Credit Suisse: con spread oltre 400 punti rischio aumenti capitale per le banche

    Per le banche italiane «uno spread sovrano superiore ai 400 punti base non è sostenibile». E' il giudizio senza appello degli analisti di Credit Suisse, contenuto in un report intitolato «Politica ed economia: un'asimmetria costosa». Secondo gli esperti, «un allargamento dello spread di 200 punti

    – di Paolo Paronetto

    Jerusalmi: sulla manovra serve chiarezza, il Governo sia cauto

    «Credo che la volatilità rimarrà fino a quando non ci saranno maggiori chiarimenti e ovviamente gli investitori si sentiranno un po' più rassicurati». E' questa l'opinione del numero uno di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, sulla reazione dei mercati alla presentazione della Nota di aggiornamento

    – di Paolo Paronetto

    Mediobanca regge, con addio al Patto. Analisti puntano su appeal liquidità

    La decisione a sorpresa di Vincent Bollorè, che ha comunicato la disdetta con un anno di anticipo al patto di sindacato di Mediobanca, provocando lo scioglimento dell'accordo parasociale dopo oltre 60 anni (il patto è nato nel 1956) non ha provocato particolari scossoni a Piazza Affari. Il titolo

    – di Paolo Paronetto

    Fca, cresce l'appeal speculativo per la possibile vendita di Marelli

    Fiat Chrysler Automobiles positiva a Piazza Affari, dove le quotazioni beneficiano delle nuove indiscrezioni, riportate dal Sole 24 Ore, sui termini delle trattative con il fondo Kkr per la vendita di Magneti Marelli. «Tornare a parlare del deal alimenta l'appeal speculativo», notano gli analisti

    – di Paolo Paronetto

    Pirelli rimbalza in Borsa, stime confermate nonostante Continental

    Rimbalzo di Pirelli & C a Piazza Affari, dove le quotazioni rialzano la testa dopo lo scivolone del 4,58% accusato ieri in scia al tonfo (-13,65%) di Continental a Francoforte. Il gruppo tedesco ha spaventato il mercato tagliando le stime su ricavi e margini per il 2018, penalizzando l'intero

    – di Paolo Paronetto

1-10 di 228 risultati