Ultime notizie:

Paolo Nori

    Gogol' Maps: un viaggio letterario a San Pietroburgo

    Ogni tanto Daniele sorride e dice: "Secondo me quei nomi se l'inventa", riferendosi a Paolo Nori e ai suoi scritti sulla letteratura russa. Ché, in effetti, se se li inventasse non se ne accorgerebbe nessuno. Invece io oggi - leggendo il suo lungo articolo pubblicato su Il Foglio e avendo qualche minuto a disposizione - sono andata su Google e li ho cercati, e sono tutti veri. Li ho dovuti cercare perché io di letteratura russa so quasi niente, ho letto solo "Le notti bianche" e un paio di racco...

    – Francesca Milano

    I traduttori sono autori?

    Un traduttore è o non è coautore di un testo? Se sì, ha o non ha diritto a ricevere delle royalties come accade per gli autori? Dopo una presentazione a Berlino ne discuto con due traduttrici esperte, Ulrike Becker e Ruth Keen. In Germania gli editori sono tenuti a concedere le royalties ai

    – di Tim Parks

    A proposito di Paolo Nori e di audio inviati via mail

    Di Parma mi è sempre piaciuto il fatto che i suoi abitanti avessero il nome di un cibo. Quand'ero più piccola me li immaginavo a volte tondeggianti come una intera forma di parmigiano, altre volte triangolari come i pezzi sottovuoto che - anni dopo - mia sorella ha iniziato a regalarmi per Natale. Poi ho scoperto che la cosa più bella dei parmigiani è l'accento. L'ho riascoltato ieri sera in una trattoria sperduta tra il nulla e l'autostrada A1, e mi ha fatto ripensare a Paolo Nori, che su Parma...

    – Francesca Milano

    Scivolare sulla risata

    Non c'è niente di più comico dell'infelicità, altrui naturalmente; lo diceva persino il serissimo Samuel Beckett. Sarà per questo, forse, che il logo dell'unico festival italiano dedicato all'umorismo, alla comicità e alla satira è una buccia di banana, su cui uno cade e su cui un altro ride.

    – di Camilla Tagliabue

    Sette tipi di esitazione

    Pubblichiamo un estratto del testo che Susanna Basso, vincitrice del Premio per la traduzione «Giovanni, Emma e Luisa Enriques», leggerà il 23 settembre durante la cerimonia nel corso delle XIV Giornate della traduzione letteraria (in giuria Ernesto Ferrero, Piero Toffano, Ilide Carmignani). Basso

    – di Susanna Basso

    Spam & Ufo

    Finita l'ondata commerciale dei comici televisivi prestati alla scrittura, tra le cose che latitano nel nostro attuale paesaggio letterario c'è sicuramente l'umorismo. Ci sono i soliti Benni o De Silva, qualche autore passato attraverso l'esperienza de Il semplice come Ermanno Cavazzoni, Paolo Nori

    – Carlo Mazza Galanti

    Nella città ci sono due inizi

    Socialismo. «C'era un operaio, all'inizio del secolo scorso, nella sua fabbrica, a Reggio Emilia, che faceva una gran propaganda al socialismo, e un altro

    – di Giorgio Dell'Artii

    Dimentichiamo o ricordiamo?

    Le riflessioni di Nori, Vasta, Bajani e Murgia sugli eventi esterni e interni del 2011 sono l'occasione per elaborare una forma di sapere

    – Paolo Di Paolo

1-10 di 15 risultati