Ultime notizie:

Paolo Grimoldi

    Lombardia, nasce il movimento a metà strada tra Fi e la Lega

    Dalla Lombardia parte l'esperimento della conquista dell'elettorato moderato di centrodestra, quello che potrebbe stare a metà strada tra il partito di Forza Italia e quello della Lega, e che verosimilmente si sta staccando dal primo ma ancora non se la sente di approdare al secondo.

    – di Sara Monaci

    Dopo la manovra si apre la sfida per le Comunali: nel 2019 al voto 4mila città

    Dopo il via libera alla Manovra, l'attenzione dei partiti si volgerà al 2019. Un anno denso di appuntamenti elettorali: non solo le Europee e il voto in sei Regioni, ma a giugno saranno chiamati a rinnovare il sindaco circa 4milia città (la metà dei Comuni italiani). L'attenzione sarà soprattutto

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    I legami tra la Lega e Mosca: l'asse Salvini-Putin e le mosse della grande finanza internazionale

    I rapporti fra la Lega e il "regime" in Russia di Vladimir Putin. Fa pensare e riflettere il bell'articolo dell'Avvenire di oggi, il quotidiano dei Vescovi. "Molto si è detto e scritto - scrive Avvenire - in questi giorni, sul no di Mattarella a Savona come ministro dell'Economia di un eventuale governo Lega-M5s per le sue tesi fortemente euroscettiche. Ma ad agitare ancor più i pensieri delle cancellerie di tutta Europa (e anche del Quirinale) è un altro scenario, noto da tempo eppure stranam...

    – Carlo Festa

    Maroni rinuncia alla Lombardia, Fontana in pole per la successione

    Roberto Maroni rinuncia alla presidenza della Lombardia. L'attuale governatore ha annunciato oggi la sua scelta oggi in una conferenza stampa iniziata alle 12. Con «l'autonomia che sarà fatta entro le elezioni, possiamo concludere in bellezza e aprire una prospettiva straordinaria per la

    Alfano: continueremo a cercare la verità su Regeni ma Egitto partner ineludibile

    L'Italia continuerà a sostenere in tutte le sedi la ricerca della verità sull'assassinio del giovane ricercatore Giulio Regeni, compresa «l'istituzione britannica per la quale Giulio stava compiendo la sua ricerca». E' quanto ha promesso oggi il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, in audizione

    Emendamento alla Manovrina: ai concerti lo straordinario dei vigili urbani è a carico dei promoter

    L'allerta sicurezza sorta a seguito dei fatti di Manchester, con l'attentato al concerto di Ariana Grande, potrebbe tradursi in notevoli esborsi per i promoter italiani. Lo prevede l'emendamento numero 22.116 alla cosiddetta «Manovrina» approvato ieri in Commissione Bilancio, un testo secondo il quale, a decorrere dal 2017, le spese del personale di polizia locale relative ai servizi di sicurezza e di polizia stradale necessari per lo svolgimento di concerti di musica dal vivo siano interamente ...

    – Francesco Prisco

    Le norme in favore delle donne passano più per emendamento che per legge

    Parlano di imprenditorialità femminile, rappresentanza politica, discriminazioni di genere, aumento delle pene per i femminicidi, ma anche di promozione del parto, prevenzione del tumore mammario, cura dell'endometriosi. Sono 166 i provvedimenti in Parlamento che parlano, a vario titolo di donne:

    – di Nicoletta Cottone

    Fondi pubblici per sesso gay a pagamento, si dimette direttore Unar

    Si è dimesso il direttore dell'Unar, l'Unione anti discriminazioni razziali di Palazzo Chigi, Francesco Spano, nella bufera dopo le polemiche sui finanziamenti alle associazioni gay scatenate ieri sera da un servizio della trasmissione "Le Iene". A tali associazioni, infatti, farebbero capo circoli

    – di Alessia Tripodi

    Migranti, Serracchiani: «No ai Cie». Malan: «Basta accogliere chiunque»

    La rivolta nel Cpa di Cona, in provincia di Venezia, è rientrata, ma ha lasciato molti strascichi e polemiche. Dopo la morte di una ragazza ivoriana di 25 anni, trovata esanime nei bagni della struttura, i migranti - che denunciavano ritardi nei soccorsi - ieri alle 17 hanno preso l'intera ex base

    Manovra, commissione Bilancio al lavoro sulle modifiche

    Riprende oggi alla Camera l'esame in commissione Bilancio di circa un migliaio di emendamenti "segnalati" da maggioranza e opposizione alla manovra 2017, sospeso ieri. La giornata di lavoro domenicale ha portato al via libera a 23 articoli con pochissime modifiche e l'accantonamento di molti

    – di Vittorio Nuti

1-10 di 18 risultati