Ultime notizie:

Paolo Franco Arata

    Mazzette in cambio favori, Siri a rischio processo

    Doppia accusa di corruzione per il senatore della Lega destinatario di un avviso di chiusura delle indagini preliminari della Procura della Repubblica di Roma

    – di Ivan Cimmarusti

    Dal Russiagate al caso Siri: i nodi giudiziari che pesano sul governo

    Due inchieste che pesano sulla tenuta dell'esecutivo. Oggi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte indosserà i panni del garante delle istituzioni al Senato, dove si discuterà della presunta tangente da 65 milioni di euro della Russia. Intanto i pm di Milano sono a un «punto di svolta». Giovedì l'incidente probatorio sull'ex sottosegretario Siri

    – di Ivan Cimmarusti

    Arata: «I politici se li usi li paghi». Il giallo della telefonata con Salvini

    Depositati gli atti dei pm di Roma sulla presunta tangente da 30mila euro pagata da Paolo Arata ad Armando Siri per influire sulle scelte di politica energetica del governo. La dazione avrebbe creato un beneficio alle imprese nel settore delle rinnovabili di Paolo Arata, in affari con Vito Nicastri, imprenditore accusato di finanziare la latitanza del boss Matteo Messina Denaro.

    – di Ivan Cimmarusti

    Siri, interrogati gli Arata: «ecco i nostri rapporti con la Lega»

    Ascoltati a Roma dal procuratore capo di Palermo Franco Lo Voi. I verbali sono stati secretati, ma avrebbero ricostruito i loro rapporti con il Carroccio. Forniti chiarimenti sui rapporti con Vito Nicastri, imprenditore trapanese nel settore delle rinnovabili, accusato di essere tra i finanziatori della latitanza del boss Matteo Messina Denaro

    – di Ivan Cimmarusti

    Siri alla Procura di Roma per dichiarazioni spontanee

    Sono previste per oggi le spontanee dichiarazioni del sottosegretario (senza deleghe) Armando Siri, indagato alla Procura di Roma per corruzione. La sua audizione rientra nell'inchiesta sugli emendamenti che l'imprenditore Paolo Franco Arata intendeva inserire nel Def grazie all'esponente di punta

    – di Ivan Cimmarusti

    Caso Siri, la difesa del sottosegretario: «Ci presenteremo ai pm»

    Accelera l'indagine della Procura di Roma sulla presunta corruzione del sottosegretario leghista Armando Siri, per una presunta tangente «data e/o promessa» da 30mila euro. Oggi negli uffici della Procura c'è stato un primo incontro tra i difensori e i titolari del procedimento arrivato nella

    – di Ivan Cimmarusti

    Siri e i 30mila euro «promessi»: il documento della Procura

    Il sottosegretario Armando Siri è indagato per corruzione in quanto riceveva «la promessa e/o la dazione» di 30mila euro da Paolo Francesco Arata. Il particolare emerge dalle intercettazioni tra lo stesso Arata e il figlio Francesco, tuttavia la conversazione, come pubblicata dal Corriere della

    – di Ivan Cimmarusti

    Mafia, chiesti 12 anni per Nicastri: il «re dell'eolico» in affari con Arata

    Concorso esterno in associazione mafiosa: chiesti 12 anni di carcere per l'imprenditore siciliano Vito Nicastri, socio d'affari del professor Franco Paolo Arata, accusato a Roma di aver corrotto il sottosegretario Armando Siri. Il procedimento è stato istruito dalla Direzione distrettuale antimafia

    – di Redazione Roma

1-10 di 12 risultati