Ultime notizie:

Paolo Cognetti

    Tre mosse buono, una mossa volgare

    Dopo Sandro Veronesi, Paolo Cognetti, Walter Siti e Giacomo Papi, questa è l'ultima puntata

    – di Antonio Franchini

    A palle di neve alle termopili

    Il 24 luglio a Tokyo avrebbero dovuto aprirsi le XXXII Olimpiadi. Per non rinunciare a quel sogno il magazine del Sole 24 Ore ha chiesto a cinque grandi scrittori di narrarci cinque atleti: sono le nostre Olimpiadi per l'estate 2020. Abbiamo cominciato con il neo vincitore del Premio Strega Sandro Veronesi. Questa è la seconda puntata

    – di Paolo Cognetti

    Saremo rifugio di noi stessi

    E' molto difficile immaginare come saremo domani, quando l'epidemia avrà allentato il suo morso, ma noi abbiamo provato lo stesso a immaginarlo, chiedendo a 16 persone che sanno pensare e scrivere di narrarci speranze, paure, utopie e disillusioni preventive. A mostrarci, insomma, i loro sogni e i loro incubi. Questo è il primo racconto

    – di Paolo Cognetti

    "IL" in edicola, ogni numero un evento

    Per Paolo Cognetti è un rifugio, non uno di quelli reali, che descrive ne Le otto montagne, il libro con cui ha vinto il premio Strega, neppure quello che lui stesso stava costruendo prima dell'inizio della pandemia, ma il rifugio che ciascuno può diventare per se stesso, imparando «a vivere senza un altrove».

    – di Nicoletta Polla-Mattiot

    In edicola «Le otto montagne» di Cognetti

     «Le otto montagne» di Paolo Cognetti è in edicola a € 12,90 Le otto montagne è il libro con cui Paolo Cognetti ha vinto il Premio Strega nel 2017, settant'anni dopo la prima edizione del 1947 vinta da Ennio Flaiano con Tempo di uccidere. Sono entrambi romanzi dell'«altrove»: per Flaiano era l'Africa della guerra coloniale, per Cognetti sono le montagne nella loro dimensione reale e insieme metafisica.

    – di Gino Ruozzi

    In edicola «Il desiderio di essere come tutti» di Piccolo

    E' il terzo romanzo della collana che «Il Sole 24 Ore» ha realizzato insieme alla Fondazione Bellonci e che prevede la pubblicazione dei testi che hanno vinto lo Strega dal 2012 al 2018 (seguiranno, ogni martedì: La ferocia di Nicola Lagioia, La scuola cattolica di Edoardo Albinati, Le otto montagne di Paolo Cognetti e La ragazza con la Leica di Helena Janeczek).

1-10 di 49 risultati