Le nostre Firme

Paolo Bricco

inviato |  @PaoloBricco |

Paolo Bricco, inviato del Sole 24 Ore, è specialista in sistemi industriali e in politiche industriali.

Laureato in Scienze politiche all'università di Torino con dottorato di ricerca in economia all'università di Firenze, è autore dei saggi “L'Olivetti dell'Ingegnere” (Il Mulino, 2014) e “Marchionne lo straniero” (Rizzoli, 2018).

È membro del Cami (Center on Automotive and Mobility Innovation) dell'università Ca' Foscari di Venezia.

  • Luogo: Milano
  • Argomenti: sistemi industriali, politiche industriali

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2018

Ultimi articoli di Paolo Bricco

    «Fare impresa perché abbia un senso in sé, per gli altri e per la comunità»

    «Le cose potrebbero andare bene. Invece, le cose non vanno bene. Le cose vanno benissimo». In una Italia plumbea e ossessionata dallo spread, dolorante per la politica fratricida e atterrita dal futuro cannibale, vieni a Varano de' Melegari, in provincia di Parma - dove la Pianura Padana diventa

    – di Paolo Bricco

    Benetton e la transizione incompiuta dalla fabbrica al terziario

    La morte di Gilberto Benetton non è soltanto la morte di Gilberto Benetton. Gilberto Benetton è stato infinitamente meno noto di Luciano, l'inventore dei maglioncini che hanno trasformato la manifattura povera del Nord-Est (e dell'Italia) degli anni Sessanta e Settanta nel capitalismo glamour degli

    – di Paolo Bricco

    La cessione di Magneti Marelli e l'interesse nazionale

    Ma come si fa, adesso, a realizzare dentro al perimetro di Fca il motore elettrico e a sviluppare le tecnologie in grado di sostenere il nocciolo tecno-manifatturiero che è all'intersezione fra elettrico e autonomous driving? E' questa la vera domanda che pone a tutti - policy makers e sindacalisti,

    – di Paolo Bricco

    Ambienta sceglie la terza via. Raccolta record del nuovo fondo

    «Alcuni sono stati più gentili con me per il mio cognome. Altri sono stati meno gentili con me per la stessa ragione. Non mi è mai importato. E, alla fine, non ha mai contato». Nino Tronchetti Provera - classe 1968 - è stato per lungo tempo l'altro Tronchetti Provera. Suo papà Luigi e Marco

    – di Paolo Bricco

    «Il mio cattolicesimo sociale, la cascina e i contadini analfabeti»

    E, quando gli chiedo come era potuto capitare che la controparte non avesse più la sua copia del contratto, non la trovasse più, l’avesse persa o chissà che cosa, Giuseppe Guzzetti, avvocato di Turate, alza gli occhi al cielo e fa un sorriso: «La Provvidenza, dottor Bricco.

    – di Paolo Bricco

    Il banchiere Vitale: «Inge Feltrinelli, anima dell'azienda e di Milano»

    «Inge Feltrinelli è stata una donna di cultura e di società che ha saputo dare un'anima alla casa editrice. I primi due elementi potevano essere naturali, quasi scontati. Il terzo elemento non lo era. Quest'anima è la sua maggiore eredità. Per la casa editrice e per la sua famiglia, per la nostra

    – di Paolo Bricco

    «Schianto» e ricette diverse in Europa e Usa

    Una malattia grave, che dalla finanza si è trasmessa alla manifattura e che, dal 2008, si è espansa alla politica. E, per la quale, sono state approntate cure diverse. Negli Stati Uniti e in Europa. Con gli Stati Uniti epicentro della diffusione del morbo. Ma, anche, ospedale da campo in cui si

    – di Paolo Bricco

1-10 di 962 risultati