Paolo Bricco, inviato del Sole 24 Ore, è specialista in sistemi industriali e in politiche industriali.

Laureato in Scienze politiche all'università di Torino con dottorato di ricerca in economia all'università di Firenze, è autore dei saggi “L'Olivetti dell'Ingegnere” (Il Mulino, 2014) e “Marchionne lo straniero” (Rizzoli, 2018).

È membro del Cami (Center on Automotive and Mobility Innovation) dell'università Ca' Foscari di Venezia.

Luogo: Milano

Argomenti: sistemi industriali, politiche industriali

Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 13 maggio 2024
    Voce, udito e corpo:«La poesia ci fa tornare a essere una tribù»

    Commenti

    Voce, udito e corpo:«La poesia ci fa tornare a essere una tribù»

    «Vorrei pensare la poesia più vicina alla musica che alla letteratura. Gli spartiti musicali si possono leggere e certo danno una felicità mentale, si possono canticchiare, ma è solo quando li suoniamo con lo strumento appropriato che sprigionano tutti i poteri della musica, solo quando li

  • 03 maggio 2024
    Lo storico Giuseppe Berta e i tre «vuoti» che lascia

    Italia

    Lo storico Giuseppe Berta e i tre «vuoti» che lascia

    La morte di Giuseppe Berta lascia un vuoto profondo e molteplice. Berta, mancato alla età di settantun anni dopo una lunga e dolorosa malattia, lascia prima di tutto un vuoto culturale e interpretativo nella ricostruzione storica della identità economica e industriale, culturale e politica del

  • 25 aprile 2024
    Così le banche italiane hanno contribuito alla democrazia

    24Plus

    24+ Così le banche italiane hanno contribuito alla democrazia

    I soldi e l’organizzazione della macchina della Resistenza. Le valigette piene di dollari e di sterline e le formazioni partigiane al Nord. I movimenti estero su estero e il ruolo delle banche. Il nocciolo duro delle élite laiche e repubblicane e il corpo sociale ed economico del fascismo, prima

  • 21 aprile 2024
    Ex Ilva, cruciale che i siti non cadano a pezzi

    Economia

    Ex Ilva, cruciale che i siti non cadano a pezzi

    La ragione e il sentimento. Iniziamo dal sentimento. Il maggiore sentimento di una vicenda ad altissimo tasso di emotività e di paura – non dimentichiamo che tutto trae origine dalla salute di chi abita, lavora e muore a Taranto fin dagli anni Sessanta - è il senso di solitudine che l’intera

    Ex Ilva, a picco la produzione. In campo anche Steel Mont

    Economia

    Ex Ilva, a picco la produzione. In campo anche Steel Mont

    Un altro nome si aggiunge alla lista delle imprese che sono entrate nella data room dell’ex Ilva frequentando gli uffici del Mimit e del Mef. A quanto risulta al Sole 24 Ore, hanno manifestato interesse e iniziato a lavorare sulla ipotesi di partecipazione alla prossima gara di aggiudicazione gli