Ultime notizie:

Paolo Bertoluzzo

    Nexi, l'interesse dei fondi sovrani: mossa prima dell'Ipo

    I grandi fondi pensione canadesi e il fondo sovrano di Singapore avrebbero manifestato interesse in estate per un ingresso in minoranza (prima dell’Ipo) nel gruppo dei pagamenti elettronici guidato dall’amministratore delegato Paolo Bertoluzzo.

    – di Luca Davi e Carlo Festa

    Vodafone, il delfino e la bocconiana nella squadra che prende il timone

    Missione compiuta su più fronti per Vittorio Colao. L'ad di Vodafone lascia dopo dieci anni durante i quali ha venduto asset per 116 miliardi di euro, ha messo fine alla joint venture con Verizon negli Usa e ha trainato il gruppo ben oltre la telefonia trasformandolo in un colosso dei media e della

    – di Nicol Degli Innocenti

    Procede verso la Borsa Nexi-Cartasì: sbarco a fine 2018

    Nexi, il gruppo nato dall'Istituto Centrale delle Banche Popolari (Icbpi) e da CartaSi, punta alla quotazione a Piazza Affari. Il piano dovrebbe entrare nel vivo il prossimo anno con uno sbarco che si potrebbe concretizzare tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019. L'approdo a Piazza Affari sarebbe infatti la cosiddetta wayout prevista dai fondi di private equity proprietari di Nexi, cioè Bain Capital, Advent e Clessidra, raccolti nel veicolo Mercury. In queste ultime settimane, secondo indiscre...

    – Carlo Festa

    Icbpi punta tutto sui pagamenti digitali

    Il cda di Icbpi ha approvato il Piano industriale 2017-21 sviluppato dal nuovo ad Paolo Bertoluzzo. Il piano rientra nel percorso avviato nel 2016 con l'acquisizione di Icbpi-CartaSi da parte dei nuovi azionisti Advent International, Bain Capital e Clessidra. L'obiettivo è diventare il campione

    Istituto centrale Banche Popolari, Bertoluzzo nuovo ad

    Paolo Bertoluzzo è stato nominato nuovo amministratore delegato e direttore generale dell'Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane (Icbpi). Prenderà l'incarico dall'11 luglio prossimo. Bertoluzzo diventerà anche amministratore delegato della controllata CartaSi. Il manager «avrà piene

    – Flavia Carletti

    I cacciatori di teste Spencer Stuart e Korn Ferry fanno una scrematura dei candidati per le nomine pubbliche

    I cacciatori di teste del Ministero dell'Economia, Spencer Stuart e Korn Ferry, avrebbero secondo indiscrezioni avviato una scrematura dei nomi dei possibili candidati per le nomine pubbliche. I due advisor erano già stati stati scelti dal precedente Governo per affiancare la direzione generale del Tesoro nella selezione di una rosa di nomi adatti agli incarichi. E , anche con l'esecutivo Renzi, starebbero continuando il lavoro.  La strategia del governo è quella di selezionare le nomine in es...

    – Carlo Festa

1-10 di 77 risultati