Ultime notizie:

Paolo Bellini

    Bologna, il filo nero di una strage senza mandanti da 40 anni

    La Procura generale di Bologna da tre anni sta incastrando le tessere di un puzzle che tenta di svelare i nomi di chi volle il martirio del 2 agosto 1980 e perché. Sempre più chiaro il ruolo dei servizi segreti deviati al soldo della P2 di Licio Gelli

    – di Roberto Galullo

    Bologna 40 anni dopo: «Il lutto è comune, la verità ancora no»

    Dicono che c'è un tempo per seminare. E uno, che stai lì ad aspettare. Questo, per le 85 vittime del 2 agosto 1980, per Paolo Bolognesi e per quanti hanno subìto il più grave attentato commesso in Italia in era di pace, è «il tempo della verità possibile. Anche se non ancora condivisa», sussurra il

    – di Raffaella Calandra

    Gli agenti immobiliari contro il sito di annunci con il «bollino» dei notai

    Alle principali associazioni degli agenti immobiliari non è piaciuta l'iniziativa del Notariato di lanciare (il debutto ufficiale è stato lo scorso 4 aprile) un portale dedicato alle vendite immobiliari che contenga esclusivanente immobili con il"bollino" dei notai, cioè sottoposti preventivamente

    – di E.Sg.

    A volte fare impresa è anche spalare nel fango

    E' da un po' di tempo che manco da queste pagine, il lavoro purtroppo o per fortuna sottrae tempo alla piacevole ed utilissima (almeno per il sottoscritto) abitudine di scrivere e di fissare, un tempo si sarebbe detto su carta, qualche riflessione da condividere ed arricchire grazie ai numerosi commenti che solitamente suscitano. Le imprese di famiglia si trovano oggi ad affrontare sfide e scenari molto diversi rispetto al passato. Parlando con gli imprenditori, ritagliandosi del tempo davanti a...

    – Andrea Arrigo Panato

    Perché mai come ora la vita del pm Nino Di Matteo è a rischio: Palermo mai così pericolosa. L'opzione rientro in Dda

    Abituati - come siamo - a guardare al dito che la indica e non alla luna che sovrasta, non può e non deve apparire strano in questa Italia sbrindellata che la vicenda del Pm Nino Di Matteo segua la stessa sorte. Con una decisione assolutamente logica e coerente al suo profilo - vale a dire non accettare il trasferimento nella Dnaa romana solo perché in pericolo di vita e demolire i sospetti di una fuga dalle responsabilità giudiziarie del processo sulla trattativa - Di Matteo ha inevitabilmente...

    – Roberto Galullo

    Trattativa Stato-mafia/3 Dalla Corte d'appello di Firenze tre punti fermi per comprovarne l'esistenza

    Amati lettori, da martedì affronto l'analisi delle motivazioni della sentenza per il boss di mafia Francesco Tagliavia presso la seconda Corte di assise di appello di Firenze, depositata il 20 maggio. Ergastolo venne inflitto il 24 febbraio scorso a Tagliavia per la strage di via dei Georgofili del 27 maggio 1993 (in cui morirono cinque persone e 38 rimasero ferite) nel processo di appello bis. La Cassazione annullò con rinvio una prima sentenza di appello. Per quanto scritto nei giorni scorsi r...

    – Roberto Galullo

1-10 di 36 risultati