Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 08 novembre 2021
    Draghi, il Quirinale e una crisi di governo dagli esiti incerti

    Commenti

    Draghi, il Quirinale e una crisi di governo dagli esiti incerti

    Dopo tanta politologia, un po’ di diritto costituzionale non guasta. E allora diciamo subito che la marcialonga per il Quirinale avrà ufficialmente inizio martedì 4 gennaio dell’anno prossimo. Giorno dedicato a S. Ermete, che per assonanza ricorda l’ermetismo. E se così fosse, non sarebbe di sicuro

  • 23 settembre 2021
    La duplice fiducia di un premier senza un partito

    Commenti

    La duplice fiducia di un premier senza un partito

    Forse per non lasciare solo soletto il generale Francesco Paolo Figliuolo, da più parti è stato evocato un altro generale di grande prestigio come Charles de Gaulle. E, manco a dirlo, lo si è accostato all’attuale presidente del Consiglio. Ma questo accostamento, almeno oggi come oggi, è una vera e

  • 21 aprile 2021
    La sfiducia singola, i regolamenti e i giochi politici

    Commenti

    La sfiducia singola, i regolamenti e i giochi politici

    Giorgia Meloni sarebbe intenzionata a presentare una mozione di sfiducia nei confronti del ministro della Salute Roberto Speranza, colpevole ai suoi occhi di essere il capofila dei rigoristi contrari alle aperture tutte e subito, o giù di lì. Vorrebbe ma, come certe castigate signore di buona

  • 19 marzo 2021
    L’effetto Draghi e la partita aperta sulla Costituzione

    Commenti

    L’effetto Draghi e la partita aperta sulla Costituzione

    Questo libro, redatto con il tono divertito e pungente che distingue lo stile di Paolo Armaroli, ci conduce a

  • 06 gennaio 2021
    La tappa obbligata (ma non formale) del Quirinale

    Commenti

    La tappa obbligata (ma non formale) del Quirinale

    Se peccare è umano, perseverare è diabolico. Ho l’impressione che Giuseppe Conte abbia intenzione di commettere lo stesso errore fatto nel pomeriggio del 27 maggio 2018 al Quirinale. Com’è noto, il presidente del Consiglio incaricato si presenta a Sergio Mattarella con la lista dei ministri. Ben

  • 02 settembre 2020
    Referendum, il no recupera: l’antipolitica non paga più come una volta

    24Plus

    24+ Referendum, il no recupera: l’antipolitica non paga più come una volta

    In tutti gli schieramenti avanzano i dubbi sul taglio dei parlamentari e anche il M5S non è più una legione compatta

  • 28 febbraio 2020
    Un deputato impedito per decreto

    Italia

    Un deputato impedito per decreto

    Il caso di Guido Guidesi, deputato della Lega impossibilitato a esercitare un diritto-dovere prescritto dalla disposizione regolamentare

  • 23 gennaio 2020
    Parlamento, i «tribunali domestici» chiamati a decidere sui vitalizi

    24Plus

    24+ Parlamento, i «tribunali domestici» chiamati a decidere sui vitalizi

    Camera e Senato sono le uniche istituzioni titolate a giudicare su stipendi e pensioni dei propri membri. Ma ora le due commissioni competenti sono alle prese con 1.900 ricorsi

  • 29 novembre 2019
    Il trasformismo tra popolo e Parlamento

    Italia

    Il trasformismo tra popolo e Parlamento

    È un bene che i parlamentari rappresentino l'intera Nazione e non siano legati mani e piedi ai loro partiti. Ma questo divieto è diventato la foglia di fico dei più inverecondi ribaltoni. E allora, ecco la ricetta: i parlamentari che comunque alterino i rapporti di forza tra maggioranza e opposizione espressi dal corpo elettorale siano dichiarati decaduti.

  • 01 settembre 2019
    Perché il taglio dei parlamentari peggiora l’efficienza delle Camere

    Commenti

    Perché il taglio dei parlamentari peggiora l’efficienza delle Camere

    Se i nostri Soloni intendono ripristinare integralmente la proporzionale di una volta, con le liste bloccate non avremo rappresentanti del popolo ma fortunati cocchi di mamma nominati dai capataz di partito

  • 20 agosto 2019
    L’esperimento della «sfiducia costruttiva»

    Commenti

    L’esperimento della «sfiducia costruttiva»

    La democrazia parlamentare permette anche di cambiare la maggioranza e non il premier

  • 02 agosto 2019
    Spadolini tra cronaca e storia le tante vite di un italiano unico

    Commenti

    Spadolini tra cronaca e storia le tante vite di un italiano unico

    Questo libro di Cosimo Ceccuti su Giovanni Spadolini è un libro a sua insaputa. Non si tratta di un gioco di parole e tanto meno di una frase a effetto. Perché le cose stanno così. Un allievo di Ceccuti, Gabriele Paolini, ha pensato di mettere in fila i maggiori contributi di Ceccuti dedicati

  • 08 luglio 2019
    Vitalizi, Di Maio: la Cassazione boccia ricorso sui tagli

    Italia

    Vitalizi, Di Maio: la Cassazione boccia ricorso sui tagli

    Secondo la Suprema Corte spetta alla Camera decidere sulle sforbiciate alle pensioni, anche se resta la possibilità di sollevare questioni di legittimità costituzionale. Il leader M5s esulta: « Con lo stop ai vitalizi risparmiamo circa 280 milioni»

  • 13 giugno 2019
    Il decreto crescita e la certezza del diritto

    Notizie

    Il decreto crescita e la certezza del diritto

    Il 4 aprile il Consiglio dei ministri adotta un decreto Crescita che suona bene all’orecchio. Una gravidanza isterica? Parrebbe di sì. Perché i giorni passano e il provvedimento non arriva al Quirinale per l’emanazione. Eppure il Colle è a un tiro di schioppo da Palazzo Chigi.

  • 06 giugno 2019
    Giuseppe Conte, un prof nella tormenta

    Notizie

    Giuseppe Conte, un prof nella tormenta

    Giuseppe Conte, beato lui, era un uomo felice d'esistere. E non possiamo dargli torto. Approdato a Roma dal borgo natio, ben presto si fa onore. Un corso regolare di studi, e non è da tutti di questi tempi. Una laurea in giurisprudenza ottenuta con pieno merito. E pressoché in contemporanea si

  • 31 maggio 2019
    Il dilemma di Di Maio: sottomettersi o dimettersi

    Notizie

    Il dilemma di Di Maio: sottomettersi o dimettersi

    15 agosto 1877. Léon Gambetta, repubblicano puro e duro, pronuncia a Lille un discorso memorabile. Dichiara: «Quando la Francia avrà fatto intendere la propria voce sovrana, datemi retta, Signori, bisognerà sottomettersi o dimettersi». Il suo bersaglio era il presidente della Repubblica Patrice de

  • 23 maggio 2019
    Governo in panne in attesa di Godot

    Notizie

    Governo in panne in attesa di Godot

    La trimurti ministeriale – vale a dire il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i due vice, Luigi Di Maio e Matteo Salvini – si vanta di essere a capo di un governo del cambiamento. Sarà forse per questo che rispetto al passato le anomalie istituzionali non finiscono mai.

  • 24 aprile 2019
    La battaglia tra i diarchi e i costi per il governo

    Notizie

    La battaglia tra i diarchi e i costi per il governo

    I nodi, prima o poi, vengono al pettine. Un vero e proprio programma di governo, come quelli che si sono succeduti in tutto l’arco della nostra Repubblica, non c’è mai stato. Il famoso contratto tra due contraenti distanti e distinti tra loro ne ha rappresentato un pallido surrogato che con

  • 20 febbraio 2019
    La democrazia (etero) diretta dei 5 Stelle

    Notizie

    La democrazia (etero) diretta dei 5 Stelle

    Che cosa non si fa per tirare a campare. In effetti, Luigi Di Maio le ha tentate di tutte. Non tanto per salvare l’amico-nemico Matteo Salvini, quanto piuttosto per preservare il governo e di conseguenza la sua poltrona dorata. Per prima cosa si è autoaccusato assieme con Conte e Toninelli. «Se è