Persone

Paola Severino

Nata a Napoli il 22 ottobre del 1948, è un avvocato, docente ed ex ministro della Giustizia del governo Monti (dal 16 novembre 2011 al 28 aprile 2013).

Laureata in giurisprudenza alla Sapienza di Roma, specializzanda in Diritto Penale e Criminologia ed è uno dei più noti avvocati penalisti italiani. Nel suo lungo curriculum appaiono anche la difesa di nomi eccellenti come Romano Prodi, Giovanni Acampora, ma anche Eni, Francesco Gaetano Caltagirone e Cesare Geronzi nel processo del crac Cirio. Severino ha anche difeso l'Unione delle comunità ebraiche nella causa contro l'ex ufficiale delle SS Erich Priebke.

Ha iniziato la sua carriera accademica alla Luiss di Roma alla facoltà di giurisprudenza, dove ha iniziato ad insegnare nell’87 e della quale è stata preside dal 2003 al 2006. Dal 3 ottobre del 2016 è rettore dell'ateneo con mandato fino al 2018.

Un'altra cattedra che l'ha vista impegnata da anni è quella di diritto penale alla Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Dal 30 luglio 1997 al 30 luglio 2001 ha rivestito anche la carica di Vice Presidente del Consiglio della Magistratura Militare. Durante il governo Monti sono state resa pubbliche le dichirarazione dei redditi di tutti ministri relative al 2010: nella lista l'avvocato Severino risultava la più ricca con un imponibile dichiarato di più di 7 milioni di euro.

E' sposata con Paolo Di Benedetto,ex commissario della Consob.

Ultimo aggiornamento 03 ottobre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Scuola e Università | Ministro della Giustizia | Angelino Alfano | Diritto penale | Paola Severino | Avvocato | Vice Presidente del Consiglio | PDL | Silvio Berlusconi | Romano Prodi | Eni | Cesare Geronzi | Consob | Udc | Francesco Gaetano Caltagirone | Scuola ufficiali | Paolo Di Benedetto | Erich Priebke | Giovanni Acampora | Roma | Giovanni Maria Flick | Milizia nazista |

Ultime notizie su Paola Severino

    Bonafede: «Legge Severino cardine della lotta alla corruzione»

    L'evento, che si chiude oggi a Roma con l'intervento del presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione (Anac) Raffaele Cantone, è stato fortemente voluto da Paola Severino, ex ministro della Giustizia del governo Monti e presidente uscente del... Lo diceva prima la stessa Severino, parlando di corruzione connessa, per esempio, a fenomeni di riciclaggio».

    – di Ivan Cimmarusti

    Luiss, al via la reunion dei laureati. Riccardo Zacconi l'Alumnus 2018

    Un riconoscimento che quest'anno sarà assegnato a Riccardo Zacconi, ceo di King.com, colosso internazionale del gaming online - noto per aver venduto nel 2015 per oltre 5 miliardi di euro il gioco delle caramelle più famoso al mondo, Candy Crush Saga (2,5mld di download) - dopo essere stato scelto dall'organo composto dalla presidente della Luiss Emma Marcegaglia, dal vicepresidente esecutivo Luigi Serra, dal rettore Andrea Prencipe, dalla vicepresidente Paola Severino, dal direttore generale...

    – di Nicola Barone

    Tabellini in pole all'Economia, ecco la lista dei ministri di Cottarelli

    Elisabetta Belloni agli Esteri, Guido Tabellini all'Economia, l'Interno a Francesco Paolo Tronca, le Infrastrutture a Raffaele Cantone, Alessandro Pajno alla Giustizia, Enzo Moavero Milanesi agli Affari europei, Enrico Giovannini al Lavoro. Sono queste le caselle chiave - già in linea di massima

    – di Mariolina Sesto

    Cottarelli stringe sui ministri, pronto a salire al Colle. Di Maio verso Roma

    Un Governo snello, con pochi ministri che sarà presentato al Quirinale domani. Il che potrebbe permettere giuramento e richiesta di fiducia alle Camere entro la settimana. Questo è il timing del governo Cottarelli (che potrebbe tenere l'interim all'Economia altrimenti restano forti le chance di

    – di Andrea Gagliardi

    Scuola di governo Luiss, diplomate in aumento. Marcegaglia: avanti con quote rosa

    «All'inizio ero abbastanza contraria alla legge sulle quote, sembrava mettere le donne in una sorta di recinto, non mi piaceva l'idea che una donna dovesse diventare presidente o consigliere di un'azienda quotata per legge. Ma in un Paese come l'Italia dove partivamo da percentuali bassissime, la

    – di Redazione Roma

    Cantone: su Anac e Codice degli appalti tesi surreali sotto elezioni

    Il tema dell'anticorruzione «sta diventando materia di campagna elettorale e c'è chi dice che l'Anac sta bloccando il Paese». In sostanza «si sta propagando la logica della tela di Penelope, pronti a sfilare quello che era stato fatto. E questo avviene anche sul Codice degli appalti,un dibattito

    – di Nicola Barone

1-10 di 574 risultati