Ultime notizie:

Paola Mastrocola

    Guardare dall'alto in basso

    Mi folgora la parola deferenza. Non la incontravo da decenni e ora mi arriva da un libro di Kenneth Minogue, che mi passeggiava per casa e ho aperto per curiosità, al capitolo 2, «Il progetto di livellare il mondo». Il libro s'intitola La mente servile. Leggo: «Il rango generava autorità e

    – di Paola Mastrocola

    Quando felicità fa rima con immoralità

    Ho riletto L'immoralista di Gide. Tempo di riletture, da qualche anno. Si rivede la vita, alla mia età, quindi, perché no?, si rivedono anche i libri letti. Spesso non si ricorda d'averli letti e si scopre a un certo punto, magari dopo pagina 100, una sottolineatura, un appunto in margine a matita.

    – di Paola Mastrocola

    Da domani a domenica a Milano c'è Bookcity

    Da domani a domenica a Milano si tiene Bookcity, manifestazione dedicata al libro e alla lettura che dal centro del Castello Sforzesco coinvolge tutta la città grazie anche al "Giro di Milano in 90/91 minuti", con letture a bordo della linea di filobus Atm che corre sulla circonvallazione esterna e

    – di La.Ri.

    Recuperare il potere dell'attenzione: solo così possiamo amare, leggere, scrivere

    Icartelli di pericolo ci esortano a fare attenzione. Attenzione al gradino, all'incrocio, al passaggio di animali, alle buche. Se no cadiamo, precipitiamo, anneghiamo, scivoliamo. Senza attenzione, ci facciamo male. Anche a scuola l'insegnante esorta gli allievi, da secoli: state attenti! Vuol dire

    – di Paola Mastrocola

    C'è la mela al gusto di mela?

    Sono tempi di sparizioni. Sono spariti da un po' i pomodori col gusto di pomodoro, come aveva scritto Pietro Citati (anche le mele col gusto di mela, per quel che ne penso io). Sono sparite le videocassette, le sarte, il teatro radiofonico, i capelli cotonati, la lacca. Spariscono sempre più i

    – di Paola Mastrocola

    Quel muro tra Buoni e Cattivi

    Mi piacerebbe intervenire nel dibattito, scottante, sui migranti. Dire come la penso, tra amici, conoscenti, vicini di casa, magari a una cena, o nell'atrio di un cinema. Ma non lo faccio quasi mai. Mi sembra di avere un muro davanti, dove non riesco a trovarmi un varco. Un muro di frasi fatte,

    – di Paola Mastrocola

    Matrimonio di bellezza

    Abbiamo, noi esseri umani, una capacità sorprendente e invidiabile di trovarci delle vie di fuga, qualora l'aria si faccia, per un motivo o per l'altro, irrespirabile. Siamo sublimemente capaci di distrarci, svicolare, schivare, spostarci. Andare altrove. Lasciare la strada principale e addentrarci

    – di Paola Mastrocola

    Un video lo seppellirà: così si punisce il bullo

    C'è una generazione di bulli e maleducati ma la colpa è nostra. Perché abbiamo paura di pronunciare una parola: autoritàScenetta n. 1Siamo in un bar molto elegante, un caffè storico nel centro di una grande città. Divanetti e poltroncine di velluto, boiserie, specchi, tappeti, e gran carrelli di

    – di Paola Mastrocola

1-10 di 48 risultati