Ultime notizie:

Pampers

    Baby food, nasce Madre Natura dalla joint venture tra Angelini e Hero

    Si chiama Madre Natura Ag e nasce dalla joint venture tra Angelini Holding, multinazionale attiva nel settore farmaceutico e dei beni di consumo (dai Pampers all'Amuchina) e Gruppo Hero (attivo nella categoria degli alimenti per bambini e neonati).

    – di Silvia Marzialetti

    Da Nike a Ikea, le declinazioni del purpose

    NIKE E IL DECALOGO SUL BUSINESS CIRCOLARETrasformare i rifiuti in flussi di valore. Perché il futuro richiede una transizione verso un'economia circolare, in un mondo in cui i materiali possono essere riutilizzati: così si legge sul sito Purpose.nike.com. La multinazionale statunitense ha invitato

    – di Giampaolo Colletti

    L'economia circolare in un pannolino usato: a Treviso il primo impianto per il riciclaggio, unico al mondo

    Il pannolino è una brutta bestia, per chi si occupa di rifiuti, perché ne contiene tre: l'umido, la plastica, la carta. E si butta pure ben arrotolato. Così dice l'ingegner Marcello Somma, che ha progettato l'impianto appena inaugurato a Lovadina di Spresiano (Treviso), nella sede di Contarina Spa: è il primo impianto su scala industriale al mondo in grado di riciclare il 100% dei prodotti assorbenti usati (pannolini per bambini, per l'incontinenza e assorbenti igienici), trasformandoli in mate...

    – Barbara Ganz

    A Treviso l'impianto «green» che dà una seconda vita ai pannolini per bimbi

    Un milione di tonnellate di pannolini all'anno usati in Italia - da bambini, donne, anziani - finora indirizzati a inceneritori o discariche. Un progetto unico nel suo genere in Italia ed Europa trasforma il rifiuto in materie prime secondarie: ieri, nella sede di Contarina a Lovadina di Spresiano

    – di Barbara Ganz

    L'italiano Giannicchi alla guida di Procter&Gamble Sud Europa

    Cambio al vertice di Procter & Gamble: dopo oltre 30 anni, Sami Kahale passa il testimone. L'italiano Franco Giannicchi (nella foto) è il nuovo presidente e amministratore delegato della P&G Sud Europa (che racchiude Italia, Spagna e Portogallo) a partire dal 1 dicembre 2017. Nel suo nuovo incarico

    – di Marika Gervasio

    Il progetto "Flexy" della Fater: un caso studio sul binomio relazioni industriali e competitività

    Quella delle relazioni industriali come leva di competitività è una tesi difficile da sostenere. Lo è per chi fa ricerca in un contesto accademico ancora troppo ideologizzato. Lo è perché oggi il sindacato è considerato dalla classe politica e dall'opinione pubblica un ostacolo alla crescita. Ma soprattutto è una tesi difficile da spiegare nelle aule universitarie perché la casistica per esemplificarla ai ragazzi è merce assai rara. Sono rari cioè gli esempi di contrattazione dove le esigenze di...

    – ADAPT

    Per Procter&Gamble 2 miliardi in ricerca

    Due miliardi di dollari di investimenti in ricerca e sviluppo all'anno pari a circa il 2,4% dei ricavi, che l'anno scorso hanno superato gli 83 miliardi di dollari e 8mila ricercatori impiegati in centri tecnici in tutto il mondo: Procter&Gamble punta sull'innovazione e lo fa attraverso i suoi

    – Marika Gervasio

1-10 di 23 risultati