Persone

Pablo Iglesias

Pablo Iglesias è il leader di Podemos, formazione politica spagnola.

Nato nel 1978, già professore universitario di Scienze politiche, è stato politologo e star di alcuni talk-show televisivi. Con Podemos è il principale protagonista della rottura e del cambiamento della politica spagnola, sapendo raccogliere e mettere assieme le diverse anime della protesta degli indignados che ha riempito le piazze del Paese negli anni della grande crisi economica.

Di formazione comunista, Erasmus a Bologna, è uno studioso della comunicazione politica con notevole capacità oratoria nei comizi.

Ultimo aggiornamento 24 giugno 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Pablo Iglesias | Scienze politiche | Podemos |

Ultime notizie su Pablo Iglesias

    Spagna, il governo Sanchez cerca l'appoggio degli indipendentisti catalani

    Per ottenere la fiducia del Parlamento, il leader socialista ha bisogno dell'astensione della Sinistra repubblicana di Catalogna: la reclusione di Junqueras complica i negoziati. Nonostante quattro elezioni in quattro anni la Spagna non è ancora uscita dal bloqueo politico

    – di Luca Veronese

    Piazza Affari svetta in Europa a top da maggio 2018. Madrid giù con nuovo governo

    Le Borse europee hanno chiuso in territorio positivo una seduta tonica. Bene anche Wall Street, con l'S&P che aggiorna i massimi in attesa di notizie sulle trattative Usa-Cina e del discorso di Trump. Spread BTp-Bund chiude in calo a 155 punti base. A Piazza Affari, che da inizio anno segna un +29,8%, bene banche e titoli del risparmio, Mediobanca passa il test di mercato

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    Spagna, socialisti senza maggioranza. Exploit dell'ultradestra: Vox terza forza

    Aumenta la frammentazione del Parlamento dopo il quarto voto in quattro anni. Tutto sembra di nuovo bloccato, ma il socialista Pedro Sanchez dice che «sì, sì, e sì, riusciremo a formare un governo progressista» e avvia i negoziati per formare una coalizione «con tutti i partiti democratici e non violenti»

    – di Luca Veronese

    Spagna al voto: i 5 temi per capire che cosa succederà

    Le questioni economiche sono passate in secondo piano, così come quelle sociali. Ma tra il rebus delle alleanze, l'emergere dei partiti destra, le tensioni catalane e la credibilità in Europa, ci sono diversi aspetti (e numeri) da tenere sott'occhio

    – dal nostro inviato Luca Veronese

    Mina Catalogna per Sanchez: indipendentisti mai così forti

    DAL NOSTRO INVIATOMADRID - Pedro Sanchez sta prendendo tempo, e guarda con preoccupazione alla Catalogna e ai partiti indipendentisti che, come alleati o come antagonisti, saranno determinanti per il prossimo governo spagnolo.Dopo aver vinto le elezioni generali, domenica scorsa, Sanchez sta in

    – di Luca Veronese

1-10 di 99 risultati