Ultime notizie:

Oscad

    L'odio anche a casa nostra

    Spesso sono l'etnia e la razza. Altre volte la religione o la nazionalitÓ. Altre ancora la disabilitÓ?o l'identitÓ? di genere. L'onda delle discriminazioni nei confronti del "diverso" non risparmia l'Italia. E i dati confermano che sono in aumento. Come raccontano a "IL" i vertici dell'Oscad e dell'Unar, che si occupano di prevenire e contrastare questo genere di reati

    – di Raffaella Calandra