Persone

Osama Bin Laden

Osama Bin Laden, considerato il capo storico di Al Quaeda, è stato ucciso il 2 maggio 2011 grazie ad un'operazione di intelligence condotta dagli Stati Uniti nei pressi di Islamabad. Ritenuto il promotore degli attacchi dell’11 settembre 2001, nei quali sono state distrutte le Torri Gemelle di New York e uccise circa 3 mila persone, è stato l'uomo più ricercato dalla Cia, dall’Fbi e da altri governi negli ultimi dieci anni. È ritenuto inoltre l’ideatore dell’attacco terroristico ai treni di Madrid nel 2004 e dell’attentato in Egitto del 2006.

Osama Bin Laden si è diplomato in economia e pianificazione amministrativa ad al-Malik. Nel 1979 si è laureato in ingegneria all'università di Gedda e si è unito alle truppe della resistenza afgana (i mujaheddin) per combattere le truppe sovietiche che occupavano l'Afghanistan. Nel 1980 ha preso parte alla Jihad (guerra santa) afghana contro l'Unione Sovietica. In Arabia Saudita ha lavorato per l'azienda di costruzioni di famiglia. Successivamente si è unito alle forze opposte alla monarchia della famiglia Fahd ed è stato espulso dal Paese. Nel 1996 ha lanciato il fatwah, editto religioso che ha invitato i musulmani a uccidere i soldati Usa di stanza in Arabia Saudita e in Somalia.

Nel 1996 Bin Laden è stato condannato per aver addestrato i responsabili dell'attacco che ha ucciso 18 militari statunitensi a Mogadishu. È stato ritenuto il responsabile dell'esplosione di alcune autobombe del 1998 in Kenya e in Tanzania.

Ultimo aggiornamento 15 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Osama Bin Laden | Responsabile | Al Qaeda | FBI | Stati Uniti d'America | Arabia Saudita | CIA |

Ultime notizie su Osama Bin Laden

    Dopo vent'anni gli Stati Uniti hanno perso la guerra al terrore

    Pubblico sul blog l'articolo dedicato all'11 Settembre, uscito sabato scorso sul Sole24Ore. Ugo Tramballi Nove giorni dopo, la determinazione aveva preso il posto dello smarrimento. "Dedicheremo ogni risorsa sotto il nostro comando", disse il 20 settembre George Bush alla sessione congiunta di Senato e Camera dei rappresentanti. "Ogni mezzo diplomatico, ogni dispositivo dell'intelligence, ogni strumento per l'applicazione delle leggi, ogni influenza finanziaria e ogni necessaria arma di guerra...

    – Ugo Tramballi

    11/09, vent'anni dopo i nomi di tutte le vittime in un'infografica

    La più piccola di tutti aveva appena 2 anni, si chiamava Christine Hanson ed era a bordo del volo United Airlines 175, il Boeing 767 che si schiantò sulla seconda torre. E' lei la più giovane delle oltre 3mila vittime degli attentati dell'11 settembre 2001. Vittime che, in occasione del ventesimo anniversario, InfoData ha deciso di ricordare con l'infografica che apre questo pezzo. Ogni punto rappresenta una vittima, cliccandoci sopra un pop-up riporta il nome e l'età. Le persone decedute a se...

    – Infodata

    Vent'anni dopo l'11 settembre, i nomi di tutte le vittime in un'infografica

    La più piccola di tutti aveva appena 2 anni, si chiamava Christine Hanson ed era a bordo del volo United Airlines 175, il Boeing 767 che si schiantò sulla seconda torre. E' lei la più giovane delle oltre 3mila vittime degli attentati dell'11 settembre 2001. Vittime che, in occasione del ventesimo anniversario, InfoData ha deciso di ricordare con l'infografica che apre questo pezzo. Ogni punto rappresenta una vittima, cliccandoci sopra un pop-up riporta il nome e l'età. Le persone decedute a seg...

    – Riccardo Saporiti

    Democrazia da esportare tra errori e ambiguità

    In Afghanistan, è stata sconfitta oppure no l'idea che la democrazia sia esportabile? In Europa e in America si discute animatamente di questo. L'Afghanistan, nella sua tragedia umana, è diventato il caso esemplare intorno a quale si stanno contrapponendo i realisti e gli idealisti, con i primi che

    – di Sergio Fabbrini

    20 anni dal "9/11" - intervista a Frédéric Beigbeder

    Sono passati 20 anni dal 9/11, l'11 settembre 2001. L'attacco alle Torri Gemelle di New York. Lo ricordiamo tutti. Davanti alle televisioni che mandavano a ripetizione, infinita, immagini di persone che si lanciavano per sfuggire al crollo, aerei che si schiantano contro il World Trade Center. La prima torre. E la seconda. Poi Washington D.C., Osama Bin Laden, l'assalto alle democrazie occidentali. Cosa è cambiato, oggi che gli Stati Uniti riportano a casa l'ultimo soldato dall'Afghanistan? Lo ...

    – Mauro Garofalo

1-10 di 658 risultati