Ultime notizie:

Organizzazione mondiale migrazioni

    Di Giacomo (Oim): la riduzione dei flussi non è una tendenza consolidata

    La riduzione dei flussi di migranti registrata dal ministero dell'Interno - al 31 ottobre sono arrivate 111.397 persone, l'anno scorso erano 159.427 - non significa che la tendenza sia consolidata. Tutt'altro. Lo sottolinea Flavio Di Giacomo, portavoce dell'Oim, l'Organizzazione internazionale per

    – di Andrea Carli

    Migranti, Oim: meno morti nel Mediterraneo, nessuna vittima negli ultimi venti

    Diminuiscono i flussi di migranti dalla Libia. E calano anche le vittime in mare. Gli ultimi dati del Viminale aggiornati al 30 agosto accentuano il forte calo già registrato a luglio. Gli sbarchi registrati ad agosto sono stati 3.235 (il dato mensile più basso dell'anno) rispetto allo stesso mese

    – di Andrea Gagliardi

    L'Onu: cinquanta migranti ragazzini affogati dai trafficanti di uomini

    Almeno 50 migranti sono morti affogati, lasciati deliberatamente annegare dallo scafista che li stava trasportando. La denuncia arriva dall'Oim, l'agenzia dell'Onu per le migrazioni, che definisce «scioccante» l'accaduto e parla di 120 migranti che erano partiti dalla Somalia e dall'Eritrea ma non

    – di Redazione Online

    Migranti, Oim: 1.089 morti nel Mediterraneo nel 2017

    Nel Mediterraneo dall'inizio dell'anno sono morti 1.089 migranti e rifugiati che cercavano di raggiungere l'Europa via mare. Gli ultimi dati sono stati resi noti oggi a Ginevra dall'Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim). Nello stesso perido (1 gennaio-23 aprile 2017), un totale di

    Migranti, dall'inizio del 2016 in Italia oltre 100mila arrivi via mare

    Dall'inizio del 2016 sono 266.026 i migranti o rifugiati giunti in Europa via mare, in Italia (101.507) e in Grecia (162.015) in particolare. Nello stesso periodo (1 gennaio- 17 agosto 2016), il numero di decessi di migranti e rifugiati nel Mediterraneo è salito a 3.156. Sono i dati diffusi oggi

    – di Alessia Tripodi

    Migranti, ecatombe nel Mediterraneo: 3.173 vittime nel 2016

    Lasciano senza parole i dati dell'Oim, l'Organizzazione internazionale per le migrazioni, sulle tragedie del 2016 nel mar Mediterraneo. Oltre tremila i mortidall'inizio dell'anno nel tentativo di raggiungere le coste europee. Purtroppo, dunque, anche quest'anno il Mare Nostrum si conferma il

    Emergenza migranti: oltre 2900 morti da inizio 2016 nel Mediterraneo

    Per non dimenticare. L'organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim) affema che dall'inizio del 2016 sono quasi tremila le persone morte mentre attraversavano il Mediterraneo: la rotta migratoria più pericolosa ma anche la più battuta.  Confrontando i dati, degli ultimi due anni è subito evidente come l'anno in corso si stia dimostrando ancora più drammatico del 2015: si stimano mille morti in più nell'arco degli stessi mesi presi in considerazione. Il numero di persone che hanno perso la...

    – Luca Tremolada

    Affonda peschereccio al largo di Creta, dispersi centinaia di migranti

    Nel Mar Mediterraneo si continua a morire. Un'imbarcazione con centinaia di migranti è affondata al largo delle coste di Creta: secondo l'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), erano almeno 700 i migranti a bordo. Almeno quattro corpi sono già stati recuperati, 340 migranti sono in

1-10 di 19 risultati