Ultime notizie:

Ong Lifeline

    Migranti sulle note di Schubert: Kornél Mundruczó porta il 5 luglio al Mittelfest la quotidianità dei profughi: «Peggiore degli sbarchi. I populismi creano disumanità»

    Coinvolgimento e fascinazione, o, all'opposto, irritazione: questi i sentimenti che suscitano i film di Kornél Mundruczó. Ma anche lo spettatore più contrariato riconosce al regista e sceneggiatore ungherese, classe 1975, una forma di lirismo capace di agitare un magma oscuro interiore, che urta la nostra sottile scorza di esseri umani. Come ha dimostrato l'accoglienza della critica del Festival di Cannes, tradizionalmente snobbish e cinica, pronta a fischiare a ogni sbavatura, che ha premiato c...

    – Cristina Battocletti

    Lifeline, sbarco a Malta: sarà sequestrata. Profughi ripartiti in 8 Paesi

    La nave della Ong Lifeline con a bordo 234 migranti, scortata da una nave militare, ha attraccato alle 19.30 nel porto de La Valletta, dopo un'odisssea in mare durata otto giorni. A bordo c'era anche un fotografo freelance italiano, Danilo Campailla, 30 anni, originario di Vittoria, in provincia

    – di Andrea Gagliardi

    In Libia è guerra del petrolio tra Tripoli e il generale Haftar

    Sono molto contraddittori finora i segnali che arrivano sul fronte della politica europea dei migranti alla vigilia del Consiglio europeo di domani. Mentre il governo di Malta attende di far attraccare alla Valletta la nave della Ong Lifeline con 230 migranti a bordo dopo che tutti e sei i Paesi

    – di Gerardo Pelosi

    Lifeline approderà a Malta ma i migranti saranno divisi in tutta l'Ue

    La prova di forza sulla Lifeline ha portato alla decisone del Governo di Malta di far approdare la nave nel porto della Valletta. Un precedente importante per il meccanismo di salvataggio dei migranti e per la loro distribuzione in tutta l'Unione europea.

    – di Gerardo Pelosi

    Lifeline va a Malta, da Berlino sì ai profughi se la nave sarà dismessa

    La Lifeline «ha ricevuto» il permesso per entrare in acque maltesi, e cercare riparo dalle cattive condizioni meteo. Lo ha riferito la stessa Ong che gestisce la nave, via Twitter. Finora La Valletta si era rifiutata di far entrare l'imbarcazione nelle proprie acque territoriali, in attesa della

    Nuovo caso Ong, l'allarme di Salvini e Toninelli

    «Ennesima gravissima violazione da parte di una nave Ong in acque libiche. Basta!». Dopo il caso Aquarius si riapre, con un tweet del ministro dell'Interno Matteo Salvini, il fronte critico dei salvataggi in mare compiuti dalle organizzazioni non governative. «Avete fatto un atto di forza non

    Salvini: niente Italia per le due navi Ong. Toninelli: l'Olanda le richiami

    Aquarius atto secondo? Ancora uno stop a imbarcazioni di proprietà di ong che non battono bandiera italiana, impegnate nel salvataggio dei migranti nel Mediterraneo. Dopo la chiusura dei porti decisa dall'esecutivo M5S-Lega nei confronti della nave Aquarius, oggi il ministro dell'Interno Matteo

    – di A.Carli e N.Barone