Ultime notizie:

Omm

    Antincendio e prevenzione incendi - Rifugi alpini

    Adempimento: Il 31 dicembre scade il termine di proroga per l'adeguamento dei rifugi alpini agli obblighi di prevenzione incendi ai sensi dell'art. 38, c. 2, Dl n. 69/2013, conv.,con modd., in l. n. 98/2013, modificato da ultimo dall'art. 9-bis, Dl n. 91/2018 conv. In l. n. 108/2018 Soggetti:

    – Scadenziario

    Watch Lab conquista i Millennials

    Nuovi brand e nuove tendenze per movimentare il mercato italiano dell'orologeria. Puntando a un segmento di mercato stylish e, insieme, accessibile che permette di vivere il segnatempo come un accessorio di moda. Da cambiare assecondando i propri desideri e, perché no, il proprio look. Con questo

    – di Marta Casadei

    Più fossili e meno efficienza: record per le emissioni di Co2 nel 2017

    Ci eravamo illusi di aver spezzato il legame tra sviluppo economico e aumento dei gas serra. Invece - dopo tre anni di lieve declino - le emissioni di CO2 sono tornate a crescere dell'1,4% nel 2017 raggiungendo il record storico di Gigatonnellate (Gt), ossia 32,5 miliardi di tonnellate.

    – di Sissi Bellomo

    Riscaldamento climatico. Ecco i nuovi studi (e le nuove contromisure)

    Il ritratto di una catastrofe dipinto dai ricercatori assume contorni meglio definiti. Il rischio di riscaldamento climatico sta fra 1,2 e 3 gradi in più, invece che tra 1,5 e 4,5 gradi. La rivista scientifica Nature ha pubblicato uno studio sulle previsioni del cambiamento climatico il quale

    – di Jacopo Giliberto

    La CO2 in atmosfera ai livelli più alti degli ultimi 800mila anni

    Nuovo, drammatico allarme sui cambiamenti climatici prodotti dalle attività umane. La concentrazione di anidride carbonica (CO2) nell'atmosfera, tra i principali responsabili del riscaldamento globale, ha raggiunto livelli record nel 2016: siamo ai massimi da almeno 800mila anni. L'allarme è stato

    Climate change: la primavera 2017 è la seconda più calda del pianeta.

    La primavera 2017 è la seconda più calda del pianeta a livello climatologico da quando sono iniziate le rilevazioni nel 1880. Lo ha detto la Coldiretti sulla base di un'elaborazione dei dati divulgati dalla NASA's Goddard Institute for Space Studies (GISS), che dimostrano la tendenza al surriscaldamento del Pianeta. Secondo l'Istituto di scienza dell'atmosfera e del clima del Cnr, i singoli mesi primaverili hanno fatto registrare tutti e tre anomalie positive pari a +1,6 gradi per aprile e maggi...

    – Luca Tremolada

    La primavera 2017 è la seconda più calda del pianeta. Dal 1880

    La primavera 2017 è la seconda più calda del pianeta a livello climatologico da quando sono iniziate le rilevazioni nel 1880. Lo ha detto la Coldiretti sulla base di un'elaborazione dei dati divulgati dalla NASA's Goddard Institute for Space Studies (GISS), che dimostrano la tendenza al surriscaldamento del Pianeta. Secondo l'Istituto di scienza dell'atmosfera e del clima del Cnr, i singoli mesi primaverili hanno fatto registrare tutti e tre anomalie positive pari a +1,6 gradi per aprile e maggi...

    – Infodata

    Allarme della Wmo: nel 2015 raggiunti livelli record di CO2

    Per la prima volta da quando questi dati vengono registrati a livello globale, nel 2015 la concentrazione media annua di biossido di carbonio (CO2) nell'atmosfera terrestre, ha raggiunto la soglia delle 400 ppm (parti per milione). Secondo infatti la Wmo (World Meteorological Organization,

    L'allarme dell'Onu: nuovo record di gas serra nell'atmosfera nel 2014

    Le concentrazioni di diossido di carbonio e di altri gas serra nell'atmosfera hanno raggiunto un nuovo record nel 2014, lo riferisce l'Organizzazione meteorologica mondiale (Omm) che ha sollecitato nuove iniziative per contrastare questo fenomeno alla conferenza che si aprirà il 30 novembre a

1-10 di 23 risultati