Persone

Oliver Stone

Oliver Stone è un regista e sceneggiatore americano. Le sue opere spesso controverse, nel bene o nel male, riscuotono sempre un grande interesse nel pubblico. Da una parte colpiscono i temi, mai banali, dall'altra la tecnica cinematografica pura. Oltre allo stile aggressivo, Stone si contraddistingue per l'abitudine ad utilizzare per lo stesso film pellicole differenti, a volte addirittura anche nella stessa scena.

I suoi esordi come regista risalgono a metà deglia anni Settanta e il primo grande successo lo ottiene con Fuga di mezzanotte (1977), per il quale riceve il premio Oscar alla migliore sceneggiatura. In seguito Oliver Stone si aggiudica altre due statuette, per la regia, una per Platoon e una per Nato il quattro luglio. Entrambi i film, insieme a Tra cielo e terra, compongono una trilogia sulla guerra del Vietnam, un tema molto caro al regista, che vi aveva combattuto volontario, venendo anche decorato. Tra i suoi grandi successi si possono ricordare anche Wall street, Assassini nati, JFK. Un flop è stato invece Alexander, almeno dal punto di vista della critica, per il quale ha ricevuto anche una nomination ai Razzie award, i premi satirici per i peggior film. Nei suoi film Stone ha trattato molti temi scottanti, tra cui la guerra, l'assassinio di John Kennedy, il Salvador. È stato uno dei pochissimi a poter intervistare il leader cubano Fidel Castro, sul quale ha girato due documentari, e a incontrare i guerriglieri delle FARC in Colombia. Come sceneggiatore, oltre ad aver sceneggiato molti dei propri film, ha anche partecipato a grandi successi come Conan il barbaro e Scarface.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Cinema | Film | Oliver Stone | Regista | John Kennedy | Fidel Castro | Wall Street | Forze Armate Rivoluzionarie Colombiane (FARC) | Nato |

Ultime notizie su Oliver Stone

    Genius Loci a Recanati

    Al via Lunaria, festival di concerti pomeridiani e notturni che raccontano l'arte della scrittura

    – di Riccardo Piaggio

    Asolo: il festival, il Premio, e Oliver Stone

      E' uno dei tanti - pochi - eventi che si terranno "in presenza" il festival del Viaggiatore di Asolo con una formula diffusa che aprirà al pubblico i suoi spazi da sabato 19 settembre, e poi da venerdì 25 a domenica 27 settembre con una nuova formula che prevede incontri in presenza e dirette streaming. Tema scelto per questa VI edizione è l'Infinito presente. Viaggio alla ricerca della felicità, una riflessione che, dopo la pandemia, gli organizzatori hanno voluto volgere all'importanza di vi...

    – Mauro Garofalo

    Super Bowl 2020/Filmografia minima

    "Zona d'ombra", in Italia nel 2016, è l'ultimo blockbuster sul football con Will Smith nel ruolo di Bennet Omalu, il neuropatologo nigeriano che scoprì la correlazione tra una malattia degenerativa del cervello e il football. Argomento spinoso. Più classici: "Ogni maledetta domenica" (1999) di

    Putin alla vigilia del voto: «Russi e ucraini, un unico popolo»

    Per Vladimir Putin, è tutto molto semplice: «Se in Ucraina danno i passaporti ai russi - osservava il presidente in aprile durante un'intervista tv -, e se qui in Russia diamo passaporti e cittadinanza agli ucraini, presto o tardi otterremo il risultato previsto. Ognuno avrà doppia cittadinanza.

    – di Antonella Scott

    Tutti i misteri che i «Kennedy Files» non scioglieranno

    NEW YORK - Un documento cita l'anonimo informatore con fonti nel Kgb che avrebbero prove di complotti dell'ultradestra nell'assassinio di John F Kennedy per poi accusare Mosca. Altrove spuntano ipotesi sempre del Cremlino che alle spalle ci sia il vicepresidente Lyndon Johnson. E ancora ecco la

    – di Marco Valsania

1-10 di 252 risultati