Ultime notizie:

Okja

    Un altro colpo di Bong Joon-ho: la Corea del Sud sulle orme di un serial killer

    Il film del premio Oscar, girato nel 2003, e ora nelle sale Si mangia sempre e ovunque in Memorie di un assassino, perfino la grigliata dopo un'autopsia sul corpo quasi in decomposizione di una giovane. C'è da credere che Bong Joon-ho voglia mettere a dura prova la fiducia dello spettatore verso il genere umano, come per altro non ha mancato di fare con Parasite, fresco vincitore di quattro Oscar, dove i poveri fanno la guerra ai ricchi, senza escludere colpi mortali ai propri simili. Memori...

    – Cristina Battocletti

    L'intervista con Bong Joon -ho: lotta di classe tra parassiti

    «Il divario tra poveri e ricchi è aumentato. Li dividono rabbia e perfino gli odori»: il regista sudcoreano racconta il film rivelazione, Palma d'oro a Cannes La lotta di classe e la simpatia per i meno abbienti sono i binari su cui corre il cinema di Bong Joon-ho. Il regista sudcoreano riesce a farlo con tanto garbo e intelligenza da far digerire le sue proteste sociali anche a icone del capitalismo come Netflix, che ha distributo il suo Okja nel 2017, o a produzioni mastodontiche, come Snowpi...

    – Cristina Battocletti

    Al cinema per vedere come i poveri tentano di annientare i ricchi

    Bong Joon-ho racconta «Parasite», il film rivelazione, Palma d'oro a Cannes: «Il divario tra poveri e ricchi è aumentato». Tutto li divide: perfino gli odori. Una commedia noir che vi farà ridere e pensare

    – di Cristina Battocletti

    Alla scoperta di Bong Joon-ho, regista dello straordinario «Parasite»

    Salito agli onori della cronaca per la vittoria della Palma d'oro al Festival di Cannes, il regista sudcoreano Bong Joon-ho era già un autore di grande rilievo prima della lavorazione di «Parasite».Nato a Daegu nel 1969, Bong Joon-ho ha esordito nel 2000 con la commedia «Barking Dogs Never Bite»,

    – di Andrea Chimento

    «Parasite», splendida dark-comedy sulla crisi economica

    A volte può essere una commedia il genere migliore per parlare dei drammi della contemporaneità: «Parasite» del sudcoreano Bong Joon-ho punta proprio su questo registro per dare vita a un racconto profondamente incentrato sulla crisi economica.

    – di Andrea Chimento

    «Wildlife», l'esordio alla regia di Paul Dano scuote il Torino Film Festival

    Dopo aver emozionato il Sundance Film Festival e la Croisette di Cannes, arriva al Torino Film Festival «Wildlife», esordio alla regia di Paul Dano, celebre attore americano noto per aver lavorato in film come «Little Miss Sunshine», «Il petroliere» o il più recente «Okja».Madre, padre e figlio

    – di Andrea Chimento

1-10 di 23 risultati