Ultime notizie:

Oes

    Le politiche commerciali di Trump sono dannose. Soprattutto per gli Usa

    Il presidente americano Donald Trump potrà pure ritenersi un costruttore, ma sul piano delle normative e dei trattati internazionali si sta comportando come una squadra di demolizione nel corpo di un solo uomo. E ora il caos sembra sempre più diffuso e in aumento.  

    – di Anne O. Krueger

    La caduta del dio delle metriche

    Nel 1986, Tom Peters, guru del management americano, prendendo spunto dalla massima del teorico dell'organizzazione Mason Haire, «misurare significa fare», ha diffuso una dottrina della misurazione della performance, che ho definito «ossessione per le metriche». Col tempo, i seguaci di questo

    – di Jerry Z. Muller

    Castelvetrano, Comune "Dom": a Denominazione di origine massonica - La relazione del prefetto di Trapani sullo scioglimento per mafia

    Trapani, 24 maggio 2017. Il prefetto Giuseppe Priolo scrive al ministro dell'Interno, Angelino Alfano, una relazione di ben 31 pagine (protocollo n.141/u/Oes/2017)  sulla situazione del Comune di Castelvetrano che il 6 giugno è stato sciolto dalla presidenza del consiglio dei ministri per infiltrazioni mafiose. Orbene, nella seconda pagina delle 31, si legge l'analisi svolta dalle Forze di polizia dopo le dimissioni nel marzo 2016 di 28 consiglieri su 30 e il conseguente commissariamento del co...

    – Roberto Galullo

    Le imprese del vino più virtuose rispetto a quelle dell'alimentare-bevande

    I tassi di default nel settore vinicolo italiano sono migliori rispetto alla media registrata per l'intera industria alimentare e delle bevande. Il dato emerge dal nuovo report di Crif Ratings che evidenzia come incagli e sofferenze bancarie («indicatore meglio noto come tasso Basilea past-due 90»)

    – di Carlo Andrea Finotto

    ArcelorMittal torna in utile e vede rosa nel futuro dell'acciaio

    Un bilancio finalmente di nuovo in utile, un outlook positivo non solo per il gruppo, ma per tutto il settore dell'acciaio, e una rinnovata attenzione per l'Italia, dove conferma un «alto interesse» per l'Ilva e annuncia una joint venture nella componentistica con il gruppo Cellino-Cnl. Dopo anni

    – di Sissi Bellomo

    L'aftermarket cresce in tutto il mondo

    «L'aftermarket dell'automotive andrà incontro nei prossimi cinque anni a cambiamenti più profondi di quelli visti negli ultimi trenta»: Detlef Braun guarda il settore da un osservatorio privilegiato perché è componente del consiglio direttivo di Messe Frankfurt GmbH che organizza Automechanika, la

    – di Roberta Miraglia

    Alcar, dove nascono le ruote

    Affonda le sue radici nel lontano 1885, anno di nascita della ditta "Poretti & Ambrosetti" che nel 1921 divenne fornitore di Pirelli e Fiat per la produzione delle ruote. Ora Alcar è un'azienda, con sede in Svizzera, più precisamente a Manno, piccolo paese a pochi chilometri da Lugano nel Canton

    – Danilo Loda

    Allarme bomba su due voli diretti a Bruxelles

    Allerta bomba presto rientrato su due voli aerei diretti all'aeroporto di Bruxelles. L'allarme era stato lanciato da fonti di stampa belga, citando il procuratore generale, secondo ilquale si trattava di "una minaccia sufficentemente grave".

    Il mercato dei ricambi? Un gigante da 12,6 miliardi

    E' un mercato da 12,6 miliardi di euro nella sola Italia, quello dei ricambi automotive. Una torta ricca, divisa tra gli Independent aftermarket manufacturer (Iam), che hanno approfittato per anni del tiepido interesse delle Case automobilistiche e che tuttora gestiscono il 70% circa della

    – Laura La Posta