Ultime notizie:

Oasis

    La rete di 5mila imprenditrici venete per affrontare insieme il futuro (e una app)

    C'è Gloria, 30 anni, che ha messo le ruote alla sua enoteca e l'ha resa itinerante: obiettivo, valorizzare il Veneto, dalla scelta di vini e prodotti "de casada" di piccole aziende agricole. C'è Alessia, ostetrica, stanca di vedere che a troppe donne viene impedito di usare le vasche per il parto per problemi di sicurezza, così ha ideato e brevettato una nuova vasca da parto con delle caratteristiche che superano i limite di quelle attualmente in commercio usando i propri risparmi per depositare...

    – Barbara Ganz

    Non solo per le vacanze. La nautica italiana guarda al futuro

    Fra libertà e rispetto del distanziamento, la soluzione è il viaggio in barca, grazie ai nuovi yacht che si distinguono per versatilità, sinergie automotive e collectible design. E per una distribuzione degli spazi ancor più attenta alla privacy e alla personalizzazione

    – di Bianca Ascenti

    Il Forte Village rilancia sulla salute e sui grandi chef: Berton, Iannone e Mascia insieme con Heinz Beck

    Il Forte Village in Sardegna rilancia sul binomio salute ed gastronomia top. Il principale polo turistico integrato del Mediterraneo - con una storica thalasso Spa - ha sviluppato un progetto attraverso l'utilizzo dei protocolli medici più avanzati in materia di COVID-19 (Test IgM/IgG anticorpale rapido + Tampone molecolare Real-Time PCR), con l'ambizione di rappresentare una best practice per i resort italiani con una struttura simile in termini di morfologia ed accessibilità. Elemento chiave l...

    – Vincenzo Chierchia

    The 1975 e l'importanza fondamentale di essere onesti

    Una band quasi di altri tempi, capitanata da un leader eccentrico e dedita a un contagioso citazionismo Anni 70 e 80. Che un gruppo così e un suono del genere abbiano raggiunto i vertici delle classifiche e catturato l'attenzione internazionale ha qualcosa di fuori dall'ordinario. Ma in Italia in pochi se ne sono accorti

    – di Rossano Lo Mele

    Terra Promessa

    Dall'inizio della diffusione del Covid19 ho una domanda che mi ronza nella testa. Dopo di questa tempesta continueremo a dare lo stesso valore alla terra che ci serve per produrre il cibo che mangiamo? Naturalmente non ho una risposta ma provo a ragionarci sopra. E ragionandoci questa mattina mi sono imbattuto in questo cartello. Un messaggio stanco di esistere, quello sembra. Mio nonno da piccolo mi diceva sempre "Chi lo sa che cosa ne farete di queste terre una volta che non ci saremo più no...

    – Giuseppe Jepis Rivello

1-10 di 175 risultati