Ultime notizie:

Nuova Ilva

    Arcelormittal spinta via, pagano i lavoratori

    Nella serata di ieri abbiamo appreso che il Tribunale di Taranto ha rigettato la proroga relativa allo spegnimento dell'Altoforno n.2 che la stessa Procura di Taranto aveva concesso.

    – di Marco Bentivogli

    Ex Ilva, le imprese dell'indotto minacciano di bloccare le merci

    L'incontro tra le istituzioni e le aziende che rivendicano il pagamento delle fatture. Confindustria Taranto: basta bugie, mettere in sicurezza i 60 milioni che mancano. Il governatore Emiliano: telefonata dell'ad Morselli grazie all'intervento del premier

    Può un'Italia di camerieri e commesse diventare l'Eldorado dei diritti civili?

    L'autore è Enrico Mariutti, ricercatore e analista in ambito economico ed energetico. Founder della piattaforma di microconsulenza Getconsulting e vice presidente dell'Istituto Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) - Mentre la situazione Ilva è sempre più grave e complicata, sui social il bersaglio sono i sindacati, sono gli immigrati e i diritti civili, sono il Pd e LeU. In poche parole, la sinistra. "I social seminano fake news, alimentano la disinformazione e la semplificazio...

    – Econopoly

    A Taranto è in gioco la credibilità del Paese

    Nel 2013, quando l'Amministrazione straordinaria dell'Ilva commissariata decise la copertura dei parchi minerali, la principale fonte di inquinamento da polveri sottili di Taranto, l'ordine degli architetti della città jonica denunciò che l'altezza delle coperture avrebbe penalizzato il panorama.

    – di Lello Naso

    A Taranto è in gioco la credibilità del Paese

    Nel 2013, quando l'Amministrazione straordinaria dell'Ilva commissariata decise la copertura dei parchi minerali, la principale fonte di inquinamento da polveri sottili di Taranto, l'ordine degli architetti della città jonica denunciò che l'altezza delle coperture avrebbe penalizzato il panorama.

    – Lello Naso

    Ilva, giù il muro, ora il confronto

    Nessun muro contro muro. Occorre uscire dal vicolo cieco. Che è stato costruito quasi con pazienza e con metodo da una serie di ambiguità lessicali e di contraddizioni giuridico-economiche. E in cui si rischia di rimanere per tensioni che nulla c'entrano con l'Ilva.

    – di Paolo Bricco

    Giù il muro, su il confronto

    Nessun muro contro muro. Occorre uscire dal vicolo cieco. Che è stato costruito quasi con pazienza e con metodo da una serie di ambiguità lessicali e di contraddizioni giuridico-economiche. E in cui si rischia di rimanere per tensioni che nulla c'entrano con l'Ilva.

    – Paolo Bricco

1-10 di 44 risultati