Ultime notizie:

Nòva-Il

    Il valore dello scambio nell'economia della conoscenza

    Ren Zhengfei, il fondatore della Huawei, si fa vedere poco. Ma qualche giorno fa, ha sentito il bisogno di parlare in pubblico per difendere la sua azienda dalle accuse di spionaggio che stanno convincendo molti stati a limitare gli acquisti delle sue tecnologie. Ha fatto un discorso diplomatico, anche argomentando contro il neoprotezionismo americano. La sua analisi sarebbe istruttiva, se fosse ascoltata: «Non siamo più nell'epoca industriale. A quel tempo, un paese si poteva costruire completa...

    – Luca De Biase

    Speranze per l'ecosistema dell'informazione

    Nato dall'esperienza di un gruppo di giornalisti di Le Monde, Heidi.news, in Svizzera, si annuncia come un nuovo giornale destinato a vivere essenzialmente di sottoscrizioni e senza pubblicità. Intanto, negli Stati Uniti, ProPublica continua a mietere successi - tra i quali diversi Pulizer - con il suo giornalismo di inchiesta finanziato dal mecenatismo e dalla partecipazione del pubblico. E il Guardian è tornato in pareggio con il sostegno dei lettori. Intanto, negli Stati Uniti, Hearken fa con...

    – Luca De Biase

    Appalti come leva di innovazione

    Indubbiamente, la sensibilità nei confronti della spesa pubblica come strumento di innovazione potrebbe essere più sviluppata. Ma se c'è stata un'epoca radicale che ha visto nella spesa pubblica solo un male da estirpare, oggi il dibattito è entrato in un clima diverso. Lo esemplifica la popolarità conquistata dalle idee dell'economista Mariana Mazzucato che ha dimostrato come l'investimento pubblico sia essenziale per l'accelerazione dell'innovazione. In tutto questo la parola "appalti" non è...

    – Luca De Biase

    Intelligenza al lavoro

    Il timore che l'automazione di alcune attività cognitive possa diventare un problema per l'occupazione è diffuso. E non privo di una base empirica. Ma non si risolve a colpi di pregiudizi e senza studiare quello che succede sul campo. Lo fanno Annalisa Magone e Tatiana Mazali nel loro nuovo libro: "Il lavoro che serve" (Guerini 2018). Visitando i luoghi nei quali il lavoro si svolge, scoprono che i modelli interpretativi vanno adattati alla varietà delle condizioni reali. Ma alcune regolarità si...

    – Luca De Biase

    Meccatronica ad alto tasso d'innovazione (e d'esportazione)

    Il cuore industriale della meccatronica italiana batte sempre più forte. Tra il 2015 e il 2017, il numero delle società di capitali attive nel settore è cresciuto del 32,8%, passando da 23.359 a 31.021 imprese. Nello stesso periodo sono cresciuti i dipendenti (883.082, +23,8% rispetto al 2015),

    – di Antonio Larizza

    Lo smartphone comanda la gru, connessa all'Internet of things

    In fondo l'eccellenza nasce dal rapporto virtuoso tra uomo e macchina. Anche nella costruzione di gru articolate per camion. Così un'azienda bergamasca si sta imponendo nei mercati del mondo grazie a materiali speciali, alla tecnologia avanzata e a una progettazione che assicura qualità, resistenza

    – di Giampaolo Colletti

    In palestra si corre nella cloud e il coaching diventa virtuale

    Poche aziende italiane possono vedersi riconosciuto il merito di avere davvero rivoluzionato un intero settore, proponendosi al mondo come un modello da copiare. Technogym è una di queste. Chiunque sia entrato in una palestra e salito su un attrezzo come un tapis roulant, un vogatore o una cyclette

    – di Riccardo Oldani

    Anche pannolini e assorbenti nascono dalla mecccatronica

    Tra i tanti settori in cui eccelle l'industria italiana, quello della produzione di macchine per l'industria di pannolini, pannoloni e assorbenti è, probabilmente, uno tra i più insospettati ma, al tempo stesso, di maggior successo. Il leader di mercato, Fameccanica, è un'azienda che, dalla sede di

    – di Riccardo Oldani

    In arrivo dall'Emilia un milione di trattori senza guidatore

    Nella motor valley emiliana, in quel distretto di eccellenza che coniuga al meglio il fare ricerca e il fare impresa, l'automobile che si guida da sola diventa anche trattore. Spostando l'utilizzo dell'automazione dalle strade al lavoro sul campo.

    – di Giampaolo Colletti

    Il magazzino 4.0 diventa alla portata delle pmi. E fa breccia anche in Cina

    Le forcole telescopiche per la movimentazione delle merci nei magazzini automatici sono componenti che richiedono un'attenta progettazione, alta precisione costruttiva e un'accurata scelta dei materiali. Ma non possono certo definirsi prodotti hi-tech. Le aziende che le realizzano non sono tante

    – di Riccardo Oldani

1-10 di 214 risultati