Ultime notizie:

Notre Dame de Paris

    Notre-Dame, il dilemma dei restauri tra autenticità o feticcio

    Ma l'architettura è davvero come l'Araba Fenice, l'uccello di fuoco pronto a rinascere intatto dalle sue ceneri? L'interrogativo è ricorrente ogni volta che una catastrofe si abbatte su un edificio che nel tempo ha assunto un ruolo simbolico ben al di là della verità storica. Ci sono infatti

    – di Fulvio Irace

    Sanremo riparte da Baglioni: duetti con Mannoia e Cocciante, sorpresa Baudo

    Baglioni si rimette a cantare per risalire nello share. Se di norma la seconda serata, per un format kolossal come Sanremo, è la più difficile, ancora di più finisce per esserlo quando il debutto ha registrato ascolti al di sotto delle aspettative. E allora lasciamolo cantare il

    – di Francesco Prisco

    La tedesca Cts Eventim acquisisce Vivo Concerti da Zard

    Prosegue la «campagna d'Italia» di Cts Eventim, colosso tedesco dell'entertainment azionista del portale di ticketing TicketOne: dopo aver rilevato Vertigo e D'Alessandro & Galli, stavolta acquisisce il pacchetto di maggioranza di Vivo Concerti, ex controllata Warner che si avvale della guida di

    – di Francesco Prisco

    La danza di Elisabetta, étoile tra tradizione e modernità

    La prematura e improvvisa scomparsa di Elisabetta Terabust (nata a Varese il 4 agosto 1946 e deceduta a Roma nella notte tra il 4 e il 5 febbraio 2018), étoile internazionale e direttrice di molti Corpi di Ballo italiani, ha sconvolto il mondo della danza. Aveva 71 anni e non ha retto a un tumore

    – di Marinella Guatterini

    Musica: morto David Zard, l'imprenditore che portò il grande rock in Italia

    David Zard, organizzatore di concerti e impresario musicale, è morto questa mattina a Roma, all'età di 75 anni, compiuti da pochi giorni. E' deceduto per complicazioni. Lo apprende il Sole 24 Ore. Zard, di famiglia ebraica, era nato a Tripoli, il 6 gennaio del 1943. Comincia la sua attività di

    – di Elisabetta Fiorito

    «Con 18app ci sento il rap». La classifica dei concerti col bonus

    Quali artisti vanno a vedere dal vivo i giovani con il bonus da 500 euro 18app? Tiziano Ferro, Jovanotti, Ligabue ma anche tanto rap: da Marracash e Gué Pequeno a Fabri Fibra, passando per J-Ax e Fedez. E i loro genitori insegnanti verso quali «botteghini» indirizzano i 500 euro del bonus

    – di Francesco Prisco

    Spettacolo in Italia, incassi in crescita per musical e teatro

    In un Paese dove ogni anno vengono proiettati più di 3,2 milioni di film nelle sale cinematografiche non stupisce che ad attirare il maggior numero di spettatori sia il grande schermo, con quasi 114 milioni di persone paganti nel 2016, tra biglietti e abbonamenti. A seguire si conferma il calcio il secondo spettacolo più seguito, con ingressi stabili negli stadi e quasi 112mila partite giocate all'anno (tra internazionali e serie professionistiche). Invece, a registrare un vero e proprio boom di...

    – Michela Finizio

1-10 di 35 risultati