Ultime notizie:

Norman Lamont

    L'ex ministro del Tesoro

    «L'austerity? In Grecia l'abbiamo già fatta» (di Y. Varoufakis)

    C'è una falsità molto diffusa nel modo in cui i vari mezzi di informazione mondiali raccontano i negoziati fra il governo greco e i suoi creditori. Ne dà un perfetto esempio Philip Stephens in un recente editoriale sul Financial Times.

    – di Yanis Varoufakis con un post da Econopoly - altro articolo di A.Merlili

    Londra in crisi si aggrappa all'euro

    La recessione è un rischio, ma il vero pericolo è l'effetto-domino legato al crollo della valuta Ue - L'IMPOVERIMENTO - Nel 2015 i cittadini britannici avranno un reddito medio reale per nucleo famigliare inferiore a quello del 2002, conseguenza di un ciclo mai visto da decenni

    – di Leonardo Maisano

    La sfida di Cameron: è l'ora di cambiare

    Al contrario dei suoi due rivali, David Cameron ha la politica nel suo Dna. Nato in una famiglia di fede conservatrice da generazioni, da ragazzo Cameron ha

    I ritratti degli sfidanti

    LABOURBrown il pragmatico scommette sul welfare Diventato deputato, Brown assieme agli amici Tony Blair e Peter Mandelson aveva creato il "New Labour" per

    Cameron e il ritorno al futuro dei tories

    All'inizio del 2005 Geoffrey Wheatcroft, tra i decani del giornalismo conservatore britannico, concludeva così un libro dedicato alla "strana morte

    – di Andrea Romano

    L'apertura di Tremonti sul sostegno ai disoccupati trova terreno fertile nella Ue

    L'idea del ministro Tremonti di allungare il periodo di indennità di disoccupazione alla scadenza degli otto mesi previsti dalla legge non è un fulmine a ciel sereno. A Bruxelles è uno degli argomenti che, come un fiume carsico, scorre sotterraneo tra i corridoi e riemerge con forza in superficie nelle riunioni politiche. Due settimane fa l'Eurogruppo aveva lanciato un allarme: si sta rischiando una vera e propria crisi sociale. Non è la prima volta che i ministri finanziari dell'Eurozona l...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    Tornan a fiorire i Tory.. (the nasty party no more)

    Una vittoria travolgente alle amministrative e il trofeo di sindaco di Londra andato a Boris Johnson. E poi la vittoria schiacciante giovedì con il 49% dei consensi alle supplettive per il collegio di Crewe & Nantwich, tenuto per decenni dai laburisti. Il tutto sulle ali di consensi bulgari tra il 45 e il 48% a fronte di un miserrimo 25-30% del partito di Gordon Brown. I conservatori, anzi i "tory" come li chiamano gli inglesi, sono tornati. E ciò specialmente per merito del loro leader David C...

    – Marco Niada