Ultime notizie:

Norman Gobetti

    Perché scrivere? In libreria gli scritti critici di Philip Roth

    Le scritture critiche dei narratori sono sempre benvenute. Ci informano sui libri che hanno amato, sulle loro abitudini professionali, sulla loro vita, e talvolta ci permettono perfino una comprensione più sicura delle loro invenzioni. Ma c'è anche un altro elemento, una garanzia. Il narratore che

    – di Nicola Gardini

    La narrazione nell'epoca dell'Antropocene

    Pubblichiamo il testo di Amitav Ghosh con cui lo scrittore indiano inaugurerà la XVI edizione di Letterature, Festival Internazionale di Roma, a cura di Maria Ida Gaeta con la regia di Fabrizio Arcuri, in cui celebri autori stranieri e italiani sono stati invitati a scrivere e a leggere un proprio

    – di Amitav Gosh

    Il grande freddo dei narratori

    Amitav Ghosh, lo scrittore indiano che abbiamo conosciuto e apprezzato per i suoi romanzi e in particolare per la Trilogia della Ibis e per Il paese delle maree e per i suoi reportage asiatici e che è venuto spesso in Italia conquistandoci con la sua pacata ostinazione e buona educazione nella

    – di Goffredo Fofi

    Il cuore nero dell'India

    Una città immaginaria affacciata sulla costa sudoccidentale «circa a metà strada fra Goa e Calicutt» e quattordici storie, in parte intrecciate tra loro, che

    – di Roberto Bertinetti

    Philip Roth La Corea vista dall'aldilà

    Dopo essersi ammalato infinite volte ed essere anche morto attraverso i suoi personaggi, a Philip Roth è probabilmente capitato di pensare guardando una

    – di Luigi Sampietro

    La sorpresa della tigre bianca

    Da un pò di tempo Einaudi ha pubblicato autori di lingua inglese del mondo in via di sviluppo. Quella della letteratura post-coloniale è una strada piena di insidie (soprattutto per i traduttori) e questioni che sconfinano nella politica, ma spesso anche di soddisfazioni. Ho già parlato della controversa opera prima del sudafricano Holding e il nuovo Book Price di quest'anno non è da meno. Si chiama Aravind Adiga, indiano, è il suo primo libro La tigre bianca racconta la nuova, spietata e affam...

    – nicola villa