Ultime notizie:

Norda

    Brexit, come si è arrivati al nuovo stop e quali scenari si aprono

    La vicenda Brexit ha prodotto il suo ennesimo colpo di scena, e questa volta Boris Johnson ne è la vittima. Un episodio inatteso, consumato interamente dentro l'aula della Camera dei Comuni, che non fa altro che generare ulteriore incertezza in una storia infinita che certo non ne sentiva il

    – di Claudio Martinelli

    Pensioni, con quota 100 salgono a 12 le possibilità di uscita dal lavoro

    Quota cento, opzione donna, precoci, usuranti, Ape volontario e sociale, isopensione. Sette canali di uscita flessibile dal lavoro (otto se si considerano distinte quota 100 per i privati e quota 100 per gli statali) a partire dai 58 anni che sommate agli altri canali standard portano a 12 le possibilità di uscita dal lavoro nel 2019

    – di Francesca Barbieri

    Berlusconi, Renzi e Conte: ecco chi ha previsto i maggiori aumenti dell'Iva

    L'eredità delle clausole di salvaguardia ha una storia con tanti padri. E un prologo che risale all'estate del 2011, alla crisi dei conti pubblici. Tra sforbiciate e nuove tagliole, il conto è arrivato a livelli record con il governo gialloverde

    – di Dario Aquaro e Cristiano Dell'Oste

    Criminalità cinese, sulla Via della Seta oltre 1 miliardo di evasione

    Secondo Simone Valente, sottosegretario pentastellato alla presidenza del Consiglio, «l'obiettivo della lotta alla frode e all'evasione fiscale internazionale rappresenta una priorità». L'ha detto al question time in Commissione Finanze, rispondendo a una interrogazione

    – di Ivan Cimmarusti

    Maltempo, Commissione Ue stanzia 277 mln per i danni dell'autunno 2018

    Dall'Europa una mano all'Italia per i danni della drammatica ondata di maltempo dell'autunno scorso, quando piogge e vento con intensità paragonabili a un monsone flagellarono in particolare le Regioni del Nord. Si tratta di uno stanziamento di 277,2 milioni di euro, a valere sul Fondo di

    – di Vittorio Nuti

    La guerra (solitaria) di Francesco alle fake news

    Le sue parole piombano, inattese: «Ci siamo abituati a mangiare il pane duro della disinformazione e siamo finiti prigionieri del discredito, delle etichette e dell'infamia; abbiamo creduto che il conformismo avrebbe saziato la nostra sete e abbiamo finito per abbeverarci di indifferenza e di

    – di Carlo Marroni

1-10 di 157 risultati