Ultime notizie:

Nomisma Wine Monitor

    Vini bio, olio di qualità e ristoratori "kamikaze": il Piceno riparte dal gusto

    Se è vero che le ferite del terremoto del 2016 nel Piceno, che ha distrutto molti centri storici come Arquata del Tronto, sono ancora aperte, è anche vero che la voglia di riscatto non manca. E in questi ultimi anni la "ripartenza" nella zona è passata anche dalla fioritura (o ri-fioritura)

    – di Giambattista Marchetto

    Socio cinese per Vinitaly che a Verona è già «sold out»

    Un partner fieristico cinese per realizzare una manifestazione sul vino che diventi anche una piattaforma stabile per il made in Italy in Cina. L'accordo preliminare è già stato sottoscritto dalle parti e in tempi brevi dovrebbe essere definito il closing di un'operazione che con ogni probabilità

    – di Giorgio dell'Orefice

    Export day a Udine, Sos Brexit a Vicenza, vini in fiera a ProWein, made in Italy sold out per Vinitaly China #AziendeConLaValigia

    Si parlerà di esportazioni con un focus specifico sulla Brexit all'Export Day 2019, lunedì 18 marzo nella sede di Udine della Camera di Commercio alle 10, in Sala Valduga (registrazioni aperte dalle 9.30). L'iniziativa è nazionale e promossa dall'Agenzia delle Dogane e Monopoli. A essa, Unioncamere e la Camera di Commercio di Pordenone-Udine hanno espresso pieno supporto per rafforzare le azioni di informazione, assistenza e formazione degli operatori nazionali sulle possibili conseguenze dell'u...

    – Barbara Ganz

    Il prosecco traina l'export del vino italiano, ma calano i volumi

    L'Italia del vino cresce ancora nel mondo, ma con il freno a mano tirato. E l'ancora di salvezza si chiama Prosecco.Le stime sull'export presentate ieri a Verona dall'Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor - alla presenza del ministro Marco Centinaio in un evento nell'ambito di wine2wine -

    – di Giambattista Marchetto

    Barolo e moda non scalzano il Cavallino. La classifica dei brand italiani più conosciuti dai cinesi

    Il marchio italiano più conosciuto dai cinesi? Resta la Ferrari, con buona pace dei produttori di vino, cibo e design. In un'indagine dell'Osservatorio Paesi terzi di Business Strategies sul posizionamento del made in Italy in Cina condotta lo scorso giugno da Nomisma Wine Monitor su un campione di 2.000 cittadini dal reddito medio-alto residenti a Pechino, Shanghai, Canton e Hong Kong, il marchio del cavallino guida i brand italiani più noti ai consumatori cinesi con il 18%. Seguono a distanza ...

    – Fernanda Roggero

    Non solo bollicine, la rivincita dei bianchi fermi

    Sempre più bianchi fermi nel bicchiere. Con un valore di 1,287 miliardi di euro l'anno, il bianco fermo italiano è infatti il più venduto al mondo e fa meglio di Francia (1,276 miliardi), Nuova Zelanda, Spagna, Germania e Australia. E' quanto emerso da un'indagine Nomisma Wine-Monitor presentata al convegno 'Bianco come il vino', organizzato dall'Istituto marchigiano di tutela vini nell'ambito di Collisioni Jesi. Il bianco fermo è ormai la tipologia di vino più consumata in Italia e nel Regno Uni...

    – Fernanda Roggero

    L'Italia del vino vista dall'America: 45 copertine di Wine Spectator

    E' stata dedicata agli Stati Uniti la settima edizione di OperaWine, l'evento che precede l'apertura ufficiale di Vinitaly al Palazzo della Gran Guardia di Verona giunto alla settima edizione. Erano 107 - di cui 13 nuove realtà - quest'anno i produttori selezionati dalla rivista Wine Spectator a

    – di Vittoria Alerici

1-10 di 36 risultati