Aziende

Nokia

Nokia Corporation è un’azienda finlandese di telecomunicazione leader nel mondo per un decennio nella produzione e diffusione di telefoni cellulari (pre smartphone). La sede principale di Nokia Corporation è a Espoo, in Finlandia.

Fondata nel 1865 la società si è occupata inizialmente della lavorazione del legno e della carta. Dopo la Prima Guerra Mondiale si è dedicata alla gomma e dal 1992 è passata ai cavi per telefono e telegrafo. Dalla fusione di queste tre realtà, nel 1967 è nato l’assetto di Nokia Corporation. Dopo alcuni tentativi d’ingresso nella produzione di televisori e computer, negli anni ’90 l’azienda finlandese ha focalizzato il proprio core business nella telefonia mobile. Nel 2006 Nokia e Siemens hanno annunciato la costituzione di una nuova società, la Nokia Siemens Networks, in cui è confluita la produzione di apparecchiature e reti per le telecomunicazioni.

Nel 2007 la società è stata leader mondiale nella produzione di cellulari con una quota di mercato che ha raggiunto il 40% , anche grazie al mitico modello 3310. Nokia perde poi però la sfida degli smartphone e nel 2008 cominiciano i problemi finanziari e le dismissioni. Nel 2013 Microsoft acquista la divisioneDevices & Services di Nokia per 5,44 miliardi di euro che successivamente viene ribattezzata Microsoft Mobile. Abbondonato il settore della telefonia nel 2015 Nokia acquisisce Alcatel-Lucent, uno dei principali rivali nel mercato delle infrastrutture di telecomunicazioni, per 15 miliardi di dollari.

Nel 2017 il brand Nokia ritorna nel mercato dei celluari tramite l’azienda finlandese HMD global che ha acquisito i diritti esclusivi per l'uso del marchio sui dispositivi mobili per dieci anni.

Ultimo aggiornamento 27 febbraio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Telecomunicazioni | Nokia | Siemens | Produzione | Borsa di Helsinki | Finlandia |

Ultime notizie su Nokia

    Vodafone accende la sua rete 5G in Italia. Al via in 5 grandi città

    Da mercoledì in 5 città; al 2021 si arriverà a 100. Vodafone accende ufficialmente in Italia la sua rete 5G con offerta commerciale al via nelle prime cinque città italiane: Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli. «Siamo fra i primi in Europa e anche fra i primi al mondo a farlo», ha rivendicato

    – di Andrea Biondi

    Addio austerity: Helsinki ora promuove la spesa pubblica

    Aumento della spesa pubblica per welfare e infrastrutture, vendita di asset statali, incremento delle tasse, soprattutto quelle ambientali. E' una ricetta di rottura con un decennio di austerity quella proposta dal nuovo governo finlandese, pronto a entrare in carica già questo mese dopo che il

    – di Michele Pignatelli

    Agenda italiana per rafforzare l'Unione europea

    Archiviata la campagna elettorale gli Stati membri e le istituzioni devono mettere mano all'impianto dell'Unione sulla base di un'agenda in larga parte scritta. Prima ancora occorre procedere alla costituzione della nuova Commissione europea che quel processo dovrà formalizzare.

    – di Maurizio Maresca

    5G, Nokia ed Ericsson si contendono il business di Huawei in America e nel mondo

    NEW YORK - Soffia ora dall'Europa del nord e non più dall'estremo oriente il vento del 5G. E' questo il messaggio inviato dalla decisione del colosso giapponese SoftBank, nelle ultime ore, di affidarsi sia alla finlandese Nokia che alla svedese Ericsson per le tecnologie necessarie alle super-veloci

    – di Marco Valsania

    Il «piano B» di Huawei: un suo sistema operativo entro l'autunno

    Il «piano B» prende forma. Il sistema operativo di Huawei sarà pronto per il prossimo autunno, al massimo in primavera. Andrà su smartphone, tablet, notebook, smartwatch, tv e auto al posto di Android (o Windows). A parlarne è stato il capo della divisione consumer dell'azienda cinese, Richard Yu,

    – di Luca Salvioli

    Usa contro Huawei, Xi Jinping: pronti a un'altra Lunga Marcia

    Gli Stati Uniti non sono citati espressamente. Ma il monito del presidente cinese Xi Jinping inevitabilmente punta lì. «La Cina è di nuovo pronta a intraprendere una nuova Lunga Marcia». Un monito, riferito dal South China Morning Post, che il leader cinese ha lanciato a un evento nella provincia

    – di Andrea Biondi

    Minaccia Huawei, gli Usa sbarrano la porta: cosa sta facendo il resto del mondo?

    La drastica decisione, con la quale di fatto Huawei non potrà comprare tecnologia di aziende americane per ragioni di sicurezza nazionale senza autorizzazione governativa, anche se per l'operatività occorrerà attendere almeno 120 giorni, è l'ultimo passo di una escalation portata avanti

    – di Luca Salvioli

    Doppio affondo di Trump contro le attività Usa di Huawei

    Il doppio affondo della Casa Bianca nei confronti di Huawei si ripercuote su tutta la filiera mondiale delle tlc, per adesso sulla Borsa e nelle parole degli analisti, nei prossimi mesi si valuteranno gli effetti reali. Dopo mesi di minacce e tensioni, tema la sicurezza nazionale da un lato e i

    – di Luca Salvioli

    Samsung apre la strada ai camera phone da 64 megapixel

    Il mondo degli smartphone fotografici è pronta a conoscere l'ennesima nuova frontiera. Sono passati diversi anni da quando i primi telefonini da 10 e oltre megapixel facevano capolino sul mercato ed è pressoché sconosciuto ai più il primo smartphone, il Nokia Lumia 1020 con lenti Zeiss, dotato di

    – di Gianni Rusconi

    Tripoli avverte le imprese europee: appoggiare Haftar ha un costo economico

    Il governo di Fayez al-Serraj, riconosciuto dalla comunità internazionale, ha dato tre mesi di tempo a 40 imprese straniere per rinnovare le proprie licenze, attualmente scadute. Se non lo faranno, le loro operazioni in Libia verranno sospese. Tra i "destinatari" dell'ultimatum le francesi Total e

1-10 di 2246 risultati