Ultime notizie:

Nicolas Leoz

    Fifa, Conmebol e Concacaf: 170 milioni di risarcimento per i casi di corruzione

    Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha stabilito in 201 milioni di dollari (pari a oltre 170 milioni di euro) il risarcimento da riconoscere alla Fifa Foundation per le perdite subite da Fifa, Concacaf e Conmebol come vittime di «decenni di schemi di corruzione nel calcio», stando a quanto comunicato dalla stessa Fifa. Questi soldi sono stati sequestrati dai conti bancari di ex funzionari coinvolti e poi perseguiti dalla giustizia. Queste somme saranno destinate a un fondo apposito, d...

    – Marco Bellinazzo

    Fifa, il comitato etico indaga anche Beckenbauer e Villar

    L'ex stella del calcio tedesco Franz Beckenbauer è sotto indagine da parte della Fifa per non meglio precisato «illeciti». Lo ha reso noto la stessa federazione, informando che il suo caso è stato trasmesso alla camera arbitrale per essere sottoposto ad un giudizio del comitato etico. Oltre a

    Dall'Interpol i nomi dei sei «most wanted»

    E' caccia all'uomo internazionale per la corruzione nel calcio. I volti dello scandalo Fifa da ieri adornano anche la lista dei grandi ricercati dell'Interpol: il sito dell'organizzazione mondiale di polizia ha pubblicato le foto segnaletiche e inviato agli agenti di tutti i paesi la richiesta - la

    – Marco Valsania

    Fifa, ipotesi tangenti anche per Francia '98. Fbi indaga su Russia e Qatar

    Spuntano tangenti anche per il Mondiale di Francia 1998, mentre l'Fbi alza il tiro delle indagini per corruzione sulla Fifa. E tremano Russia e Qatar, i due paesi ai quali sono stati assegnati i Mondiali del 2018 e del 2022. Gli agenti federali indagano infatti su come sia avvenuta la selezione,

    Le accuse alla Fifa / Il "compenso" per la sponsorship

    L'ex presidente del Conmebol Nicolas Leoz, dopo essersi accordato per la vendita dei diritti di sponsorship delle edizioni 1993, 1995 e 1997 della Coppa America alla società Traffic Brasil, secondo l'accusa si rifiutò di partecipare alla cerimonia della firma del contratto. In una riunione tenutasi

    Fifa, tra corruzione e scontri di potere: dalle ombre sul Qatar al braccio di ferro Usa-Cina-India

    Sette dirigenti arrestati, quattordici persone messe sotto accusa e un braccio di ferro politico-economico in vista del Mondiale 2026. Lo scandalo su corruzione e riciclaggio che ha sconvolto la Fifa nell'immediata vigilia delle elezioni presidenziali (il 29 maggio) nasce anche sullo sfondo di uno scontro tra superpotenze con in palio l'edizione da assegnare dopo quelle di Russia 2018 e Qatar 2022, quest'ultima vero e proprio pomo della discordia tra Stati Uniti e Fifa. Non saranno soltanto gli ...

    – Marco Bellinazzo