Persone

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti è un politico italiano, attuale Presidente della provincia di Roma per la lista del Pd.

Nel 1982 Nicola Zingaretti si è avvicinato per la prima volta all'associazionismo laico e di sinistra, prendendo parte al movimento per la pace. Nel 1991 è stato eletto Segretario Nazionale della Sinistra Giovanile e l'anno successivo Consigliere Comunale di Roma. Dal 1995 al 1997 è stato Presidente dell'Unione Internazionale della Gioventù Socialista e Vice Presidente dell'Internazionale Socialista. Nel 1996 Nicola Zingaretti è stato nominato Rappresentante nel Comitato delle Nazioni Unite per l'Anno mondiale della Gioventù e tra il 1998 e il 2000 ha rivestito la carica di Responsabile delle Relazioni Internazionali alla Direzione Nazionale dei Democratici di Sinistra. Nel 2000 è stato eletto Segretario dei Democratici di Sinistra di Roma, deputato del Parlamento europeo per la lista di Uniti nell'Ulivo nella circoscrizione centro (fino al 2008) ed è stato iscritto al gruppo parlamentare del Partito del Socialismo Europeo. Segretario del Pd nel Lazio, nel 2008 ha vinto la corsa alle amministrative diventando Presidente della provincia di Roma.

Nicola Zingaretti è il fratello minore dell'attore Luca Zingaretti. È sposato e ha due figlie.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Partiti politici | Nicola Zingaretti | Segretario | Luca Zingaretti | Internazionale Socialista | Onu | DS | Lazio | Pd | Nazionale | L'Ulivo |

Ultime notizie su Nicola Zingaretti

    Minniti, l'ex Pci che ha strappato applausi anche a destra: «Non mi manda Renzi»

    «Io sono Marco Minniti penso di aver dimostrato in questi anni di aver una capacità di autonomia politica e una cosa che non si può dire è che io non abbia dimostrato carattere». Così Marco Minniti a "In Mezz'ora in più" ha risposto alla domanda se lui sia l'uomo di Renzi per la corsa alla

    – di Andrea Marini

    A Roma una rassegna su immigrazione, globalizzazione e partecipazione

    Immigrazione, globalizzazione, partecipazione: tre grandi questioni del nostro tempo che assorbono e dividono l'opinione pubblica saranno affrontate all'interno della prima edizione di "Radar - Orientarsi nel mondo che cambia", rassegna a ingresso gratuito promossa dalla Regione Lazio con la

    Referendum Atac, Pd e Fi in extremis per il sì. Votano no M5s, Lega, Fdi e sindacati

    Manca una manciata di giorni al referendum consultivo sulla messa a gara dei trasporti pubblici a Roma. I romani sono chiamati alle urne domenica 11 novembre dalle 8 alle 20. I promotori del referendum sono Radicali Italiani e Radicali Roma. Il Pd si è schierato per il sì dopo una consultazione tra

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    Pd, Minniti verso la candidatura alla segreteria: noi alternativi al M5S

    I candidati alla segreteria del Pd si scaldano a bordo campo, e soprattutto osservano le mosse degli avversari, in vista dell'assemblea nazionale che il 17 novembre avvierà formalmente la fase congressuale per eleggere il successore di Matteo Renzi. Ufficialmente in campo, per ora, il governatore

    – di Emilia Patta

    Quale riformismo dopo Renzi? Un confronto fin troppo rimandato

    Con le dimissioni formali dalla segreteria del Pd del "traghettatore" Maurizio Martina inizia il percorso congressuale che porterà, probabilmente a metà febbraio, ad eleggere il successore di Matteo Renzi con il rito delle primarie aperte agli elettori. Dopo quasi otto mesi dalla storica sconfitta

    – di Emilia Patta

    Maltempo, la stima dei danni: un conto da miliardi di euro

    Il maltempo flagella l'Italia dal Trentino all'alto Piemonte, dalla Liguria al Veneto fino al Sud Italia, dove tra i territori più colpiti ci sono il Lazio e la capitale. Pesante il bilancio delle vittime - 12 morti - e quello della conta dei danni: un conteggio realistico porta la cifra

    Martina lascia: nel Pd al via candidature e posizionamenti in vista del congresso

    «Con questo Forum si completa il mio mandato ricevuto dall'assemblea nazionale a luglio. Nei prossimi giorni con la segreteria nazionale concluderemo questa fase perché il mandato era questo: costruire un percorso dove raccogliere idee per una prospettiva e preparare il Pd a nuova battaglia. Chiedo

    – di Emilia Patta

    Effetto Sanchez, il Pd gira a sinistra in vista del congresso

    DAL NOSTRO INVIATO - MILANO «Lottate come state lottando, non siete soli. In molti vi appoggiamo. Di fronte alle forze reazionarie alzate con orgoglio la vostra bandiera che è la nostra: giustizia sociale». Alla fine la platea democratica raccolta a Milano da Maurizio Martina per il Forum

    – di Emilia Patta

    Martina pronto alle dimissioni, al via il congresso del Pd

    Nessun ripensamento sul congresso del Pd, anche se in molti speravano in uno slittamento a causa della situazione economica del Paese dopo la bocciatura della manovra del governo giallo-verde da parte di Bruxelles e il declassamento delle agenzie di rating. Il dado è tratto: il segretario

    – di Emilia Patta

1-10 di 515 risultati