Persone

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti è un politico italiano, attuale Presidente della provincia di Roma per la lista del Pd.

Nel 1982 Nicola Zingaretti si è avvicinato per la prima volta all'associazionismo laico e di sinistra, prendendo parte al movimento per la pace. Nel 1991 è stato eletto Segretario Nazionale della Sinistra Giovanile e l'anno successivo Consigliere Comunale di Roma. Dal 1995 al 1997 è stato Presidente dell'Unione Internazionale della Gioventù Socialista e Vice Presidente dell'Internazionale Socialista. Nel 1996 Nicola Zingaretti è stato nominato Rappresentante nel Comitato delle Nazioni Unite per l'Anno mondiale della Gioventù e tra il 1998 e il 2000 ha rivestito la carica di Responsabile delle Relazioni Internazionali alla Direzione Nazionale dei Democratici di Sinistra. Nel 2000 è stato eletto Segretario dei Democratici di Sinistra di Roma, deputato del Parlamento europeo per la lista di Uniti nell'Ulivo nella circoscrizione centro (fino al 2008) ed è stato iscritto al gruppo parlamentare del Partito del Socialismo Europeo. Segretario del Pd nel Lazio, nel 2008 ha vinto la corsa alle amministrative diventando Presidente della provincia di Roma.

Nicola Zingaretti è il fratello minore dell'attore Luca Zingaretti. È sposato e ha due figlie.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Partiti politici | Nicola Zingaretti | Segretario | Luca Zingaretti | Internazionale Socialista | Onu | DS | Lazio | Pd | Nazionale | L'Ulivo |

Ultime notizie su Nicola Zingaretti

    Effetto Covid, nel gradimento dei governatori vola Zaia e cede Fontana. Nel Pd cresce Bonaccini, giù Zingaretti

    In un doppio dualismo che nella Lega esalta il presidente veneto Zaia e schiaccia il lombardo Fontana, e nel Pd innalza l'emiliano-romagnolo Bonaccini e fa sprofondare il laziale Nicola Zingaretti. ... Dove il presidente emiliano-romagnolo Bonaccini guadagna 10 punti rispetto all'edizione dell'anno scorso, mentre il segretario Nicola Zingaretti da presidente del Lazio ne perde 8 e crolla all'ultimo posto in graduatoria: con un 31% che rappresenta uno dei peggiori risultati...

    – di Gianni Trovati

    Mes, ecco perché il M5S è contrario

    Restano dunque soprattutto motivazioni squisitamente politiche a impedire al M5S anche soltanto di aprire un dibattito interno sul tema, nonostante il pressing ormai quotidiano del Pd di Nicola Zingaretti e di Dario Franceschini e di Italia Viva di... Su Repubblica del 30 giugno, il senatore Primo Di Nicola invita i colleghi a smetterla con «il no ideologico» e definisce «proposte di buon senso» i dieci punti su sanità e ricerca illustrati da Zingaretti.

    – di Manuela Perrone

    Chi è Gori, il sindaco di Bergamo che mette in discussione la leadership Pd

    Finora nessuno nel Pd, s'era spinto al punto da mettere in discussione la leadership di Nicola Zingaretti. ... Un'uscita subito stoppata da Dario Franceschini (il vero azionista di riferimento sia del Pd sia dell'esecutivo giallorosso) e dal vicesegretario dem Andrea Orlando, che hanno confermato la fiducia a Zingaretti, ricordando che il suo mandato scadrà tra tre anni.

    – di Andrea Gagliardi

    Da Grillo a Di Maio, chi decide nel M5S

    Fibrillazioni Pd: Gori apre il dibattito su Zingaretti. ... Uno schema disegnato mesi fa dal segretario dem Nicola Zingaretti, anche lui però ieri messo in discussione da una fronda capitanata dal sindaco di Bergamo Giorgio Gori e dai Giovani Turchi che chiedono un cambio di leadership, stoppata da Dario Franceschini e da Base Riformista.

    – di Manuela Perrone

    Swg: M5S e Forza Italia in recupero, Lega sotto il 27%

    Sostanzialmente stabile, con uno scostamento negativo dello 0,1%, il Pd di Nicola Zingaretti che segna un 19% (la scorsa settimana era al 19,1%), 3,7 punti al di sotto del risultato delle Europee 2019, quando aveva il 22,7 per cento.

    – di Nicoletta Cottone

1-10 di 950 risultati